E se riuscissi a trovare la bici pieghevole perfetta per te in meno di 5 minuti?

E se non dovessi preoccuparti se hai comprato il modello giusto?

Ma ora, ciò che senti è l’esatto contrario.

Sei confuso con tutti i modelli e non sai quale acquistare.

Giusto?

Ecco perché abbiamo creato l’elenco delle 6 migliori bici pieghevoli del 2018 più leggere, più sicure e più facili da usare rispetto a tutte le altre.

Queste bici pieghevoli sono progettate per essere piegate in modo compatto non solo per risparmiare spazio, ma anche per trasportarle facilmente per viaggi o per lavoro.

Quindi qual’è il miglior modello che raccomandiamo?

Le migliori bici pieghevoli a confronto

Cicli-Cinzia-miniFrejus-Norwich-miniMoma-Bikes-miniCicli-Gloria-miniMasciaghi-miniBiwbik-mini
Bici pieghevole1. Cicli Cinzia2. Frejus Norwich3. Moma Bikes4. Cicli Gloria5. Masciaghi6. Biwbik
premio-oro4
Scelta
d'autore
premio-argento7
Miglior rapporto
qualità - prezzo
best-seller6
Più
venduta
Dimensioni ruote20 pollici20 pollici20 pollici24 pollici20 pollici20 pollici
Di velocita616613
Elettricononononono
Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo


1. Cicli Cinzia – Scelta d’autore

Cicli Cinzia

Dimensioni ruote: 20 pollici

Di velocita: 6

Elettrico: no

Se cerchi una bici pieghevole che ti garantisca qualità, robustezza ed eleganza, ad un prezzo contenuto, la Cicli Cinzia CarBike sarà la tua scelta migliore.

Questo modello, uno tra i più amati in questa lista delle migliori bici pieghevoli del 2018, è garantito dalla marca Cicli Cinzia, la prima in Europa a produrre biciclette pieghevoli e azienda leader del settore.

Questa bici pieghevole pur essendo economica, è costruita con i materiali migliori. Il telaio in Hi Ten Unicrown Tig risulta compatto e la rende leggerissima e molto resistente, come confermato anche in altre recensioni.

Il cambio è uno Shimano Revo RS-35 a 6 velocità e le manopole, ergonomiche, sono in PVC. Le leve del freno e i freni sono in alluminio. Questi ultimi, in modello V-Brake, sono estremamente efficaci. Il sellino “Royal Moodygel”, è comodo e bello da vedere. L’utilizzo dell’alluminio contribuisce  a rendere questa bici pieghevole leggera, solo 14 kg.

Se il tuo proposito è quello di trasportare questa bici pieghevole nel bagagliaio per spostarti agevolmente nel traffico una volta parcheggiata l’auto, è doveroso informarti che pedali e manubrio non sono pieghevoli. Tuttavia il manubrio può essere smontato grazie a una chiave esagonale.

Questa bici pieghevole è particolarmente elegante. Tutti i modelli di Cicli Cinzia, infatti, richiamano lo stile vintage delle loro antenate, quando furono prodotte per la prima volta da questo brand 50 anni fa.

Pro
  • Buon rapporto qualità prezzo
  • Bici compatta, leggera, robusta
  • Cambio Shimano Revo RS-35
  • 6 velocità
  • Monopole ergonomiche in PVC
  • Freni V-Brake estremamente efficaci
  • Sellino “Royal Moodygel comodo e bello
  • Particularmente elegante
Contro
  • Manubrio e pedali non pieghevoli

2. Frejus Norwich – Miglior rapporto qualità prezzo

Frejus Norwich

Dimensioni ruote: 20 pollici

Di velocita: 1

Elettrico: no

Se vivi in un territorio pianeggiante e cerchi un modello estremamente economico ma di buona qualità, la Frejus Norwich è la bici migliore per te.

La Frejus Norwich è una bici pieghevole non solo maneggevole e robusta, ma anche leggera ed esteticamente bella. Nonostante il suo costo davvero basso, il telaio è robusto e gli snodi per piegarla funzionano bene.

Può essere piegata in 3 posizioni: a metà della canna, nella forcella anteriore e nei pedali, per rendere la sua trasportabilità migliore. È dotata di parafanghi per proteggerti dagli schizzi di acqua o di fango in caso di pioggia.

Per mantenere il prezzo e il peso di questa bici pieghevole ultraleggera così basso, però, sono stati necessari dei compromessi, come per esempio la mancanza del cambio.

Questa caratteristica non rende la bici pieghevole ideale se vivi in zone con salite e discese, ma ti risparmierà la manutenzione e la rende così leggera che potrai comodamente trasportarla anche a mano.

Prima di acquistarla, assicurati che la tua altezza sia conforme a questa bici pieghevole perchè l’altezza non è regolabile. Inoltre il sellino potrebbe sembrare un pò duro, come dichiarato in alcune opinioni, ma puoi ovviare a questo problema con una copertura gel.

Mancano poi alcuni accessori come i fanali che però potrai acquistare tranquillamente da internet o nei negozi specializzati.

Pro
  • Ideale se vivi nelle zone pianeggianti
  • Maneggevole e robusta.
  • Tre punti di piegamento
  • Snodi per piegare la bici efficenti
  • Ultraleggera
  • Costo molto basso
  • Parafanghi per proteggerti dagli schizzi
  • Facile da trasportare a mano
Contro
  • Altezza non regolabile
  • Mancano alcuni accessori facilmente acquistabili
  • Non ha il cambio quindi questa bici pieghevole non è ideale in zone con molte salite e discese

3. Moma Bikes – 100% urban design

Moma Bikes

Dimensioni ruote: 20 pollici

Di velocita: 6

Elettrico: no

Questa bici pieghevole leggera a 6 velocità è dotata di cambio Shimano Revoshift RS35. I cerchioni sono in alluminio da 20 pollici per garantirti una migliore stabilità su strada, così come anche il telaio.

Sia il manubrio che i pedali sono pieghevoli per garantirti una migliore compatezza. È dotata di parafanghi, campanello e portapacchi. Il cambio risulta preciso e fluido, come confermano le recensioni su questo prodotto.

È fornita con una comoda sacca dove inserirla una volta piegata, così, grazie al fatto che è ultraleggera, potrai trasportarla in modo pratico.

Pur essendo una bici pieghevole piuttosto economica, la sua qualità e le sue prestazioni non ti lasceranno deluso.

Pro
  • Ultraleggera
  • 6 velicità
  • Cerchioni in alluminio
  • Manubrio e pedali pieghevoli
  • Parafanghi e portapacchi
  • Cambio fluido e preciso
  • Sacca per il trasporto
  • Buon rapporto qualità prezzo
Contro
  • A causa delle ruote piccolo potrebbe dare la sensazione di instabilità

4. Cicli Gloria – Più venduta

Cicli Gloria

Dimensioni ruote: 24 pollici

Di velocita: 6

Elettrico: no

Se cerchi un modello in grado di sostenere un peso superiore alla media di questo prodotto, la Cicli Gloria è la migliore bici pieghevole per te.

Questa bicicletta pieghevole di 14 kg può trasportare fino a 100 kg di peso e risulterà adatta anche se hai un’altezza superiore alla media, grazie alle ruote da 24 pollici. Dispone di 6 velocità, per garantirti performance migliori anche su strade caratterizzate da salite e discese.

Il telaio HiTen pieghevole la rende leggerissima. I freni sono in alluminio V Brake mentre il cambio è Shimano XT. La sella è progettata per assicurarti il miglior comfort. Questa bici pieghevole è dotata inoltre di parafanghi e cavalletto.

Riepiegarla risulta piuttosto semplice, come confermano le opinioni. Una volta piegata, occupa uno spazio così ridotto da poter essere trasportata in una Smart senza dover spostare avanti i sedili.

Pro
  • Sostenere più peso rispetto alle altre
  • Ruote da 24 pollici
  • 6 velocità
  • Telaio Hi Ten pieghevole
  • Freni in alluminio V Brake
  • Sella progettata per assicurarti il miglior comfort
  • Parafanghi e cavalletto.
  • Riepiegare questa bici pieghevole risulta semplice
Contro
  • Il sistema di bloccaggio dell’asta del manubrio andrebbe migliorato
  • Trattandosi di una bici pieghevole economica, alcuni componenti non sono della miglior qualità

5. Masciaghi – Il comfort per la città

Masciaghi

Dimensioni ruote: 20 pollici

Di velocita: 1

Elettrico: no

Se cerchi un modello pratico e leggero adatto agli spostamenti in città anche su lunghi percorsi, la bici Frejus Stafford della marca Masciaghi si rivelerà una scelta ottimale.

Il telaio è in Hi Ten pieghevole, per renderla compatta e leggera. I cerchi e i freni sono in alluminio, mantre il sellino, regolabile, è studiato per darti il miglior comfort in città. I pedali, in resina, sono ripiegabili.

È una bici pieghevole monovelocità. L’assenza del cambio la rende leggerissima, anche se avrai dei problemi se vivi in una zona con troppe salite o discese.

Nonostante si tratti di una bici pieghevole economica, la Masciaghi è un prodotto robusto e affidabile, di buona qualità, come confermato nelle recensioni.

Pro
  • Telaio Hi Ten pieghevole
  • Leggera e compatta
  • Freni in alluminio
  • Cerchi in alluminio
  • Sellino regolabile
  • Sellino city comfort
  • Ottimo rapporto qualità prezzo
Contro
  • L’assenza di cambio non rende questa bici pieghevole adatta a zone con troppe salite e discese
  • Potrebbe non essere adatta a persone troppo alte

6. Biwbik – Migliore elettrica

Biwbik

Dimensioni ruote: 20 pollici

Di velocita: 3

Elettrico:

Desideri acquistare un modello che oltre ad essere pieghevole sia anche elettrico? La tua bicicletta ideale è allora Biwbik, una tra le bici elettriche migliori del 2018, come affermano molte opinioni.

Questo modello di bici pieghevole è dotato di batterìa Ion-Litio 36V 12Ah inclusa, capace di un’ottima autonomia. Infatti, questa bici pieghevole riesce a coprire una distanza tra i 40 e i 75 km. Ha 3 modalità di pedalata assistita, approvate dalla CE, per adattarsi in modo migliore alle tue esigenze.

Il telaio è in alluminio pieghevole. Il motore Brushless ha una potenza di 250 W. È dotata di doppio freno a disco, anteriore e posteriore.

Puoi regolare l’altezza del manubrio in base alle tue necessità. La bici elettrica pieghevole Biwbik dotata anche di una luce led anteriore per garantirti migliore visibilità durante le ore del tramonto o della notte.

Pro
  • Bicicletta pieghevole elettrica
  • Autonomia tra I 40 e I 75 km
  • 3 modalità di pedalata assistita
  • PAS approvato CE
  • Freno a disco anteriore e posterior
  • Manubrio regolabile
  • Luce led anteriore
Contro
  • Quando la batteria della bici pieghevole elettrica sta per scaricarsi, la pedalata assistita può singhiozzare

migliori-bici-pieghevoli

I vantaggi di possedere una bicicletta pieghevole

Le bici pieghevoli sono un mezzo di trasporto molto utile. Il fatto che siano pieghevoli le rende la soluzione migliore se vivi in una città trafficata, dove è difficile trovare parcheggio.

Puoi portarle in vacanza se viaggi in auto, in camper, in barca o perfino in aereo, permettendoti, in questo caso, di spostarti agilmente e organizzare escursioni in piena autonomia. Vediamo più nel dettaglio i vantaggi delle biciclette pieghevoli.

Trasportabilità

Trasportabilità

Come già accennato, possiamo portare le bici pieghevoli praticamente ovunque. Possiamo trasportarle in macchina o sui mezzi pubblici per coprire la distanza da un parcheggio piuttosto lontano al posto di lavoro. Oppure possiamo portarla con noi in vacanza. Sono il mezzo più idoneo se devi muoverti nel traffico in modo veloce e sicuro.

Convenienza

Convenienza

Il fatto che, una volta piegate, diventino piccole e compatte, ti permette di agevolare i tuoi spostamenti in ogni contesto e di conservarla con più cura rispetto a una bicicletta non pieghevole.

Nella sua custodia, infatti, la bici pieghevole è al sicuro dalle intemperie e tu la troverai sempre pronta ogni volta che devi usarla.

Spazio occupato

Spazio occupato

Se non hai posto per parcheggiare una bici normale a casa, sul posto di lavoro o a scuola, con una bici pieghevole questo problema è risolto.

Essa grazie al fatto che occupa poco spazio, può essere portata ovunque, in casa, in ufficio oppure in classe.

Sicurezza

Sicurezza

Portare sempre con te la bicicletta pieghevole è più sicuro dato che non rischia di essere rubata come può accadere ad una normale bicicletta.

Costi effettivi

Costi effettivi

La bici pieghevole ti permette di risparmiare sul trasporto pubblico, dato che è un valido sostituto per bus, tram e auto.

Tutela dell’ambiente

Tutela dell’ambiente

La bicicletta è un mezzo di trasporto ecologico. Utilizzarne una invece di auto o mezzi pubblici, ti permetterà di proteggere l’ambiente dalle emissioni inquinanti.

Esercizio fisico

Esercizio fisico

Ti aiuterà a mantenerti in forma. Se hai una bicicletta, presto vedrai i suoi benefici anche sulla tua forma fisica. Mantenerti allenato migliorerà il tuo benessere e non avrai bisogno di rinunciare al tuo dolce preferito per perdere peso.

Come scegliere il modello adatto a te?

Come scegliere il modello adatto a te

Ora che abbiamo appurato l’utilità delle bici pieghevoli, vediamo quali caratteristiche valutare per scegliere la bicicletta pieghevole migliore per te.

Tipo

Tipo

Elettrica o non elettrica? Se hai deciso di acquistare una bici pieghevole anche per mantenerti in forma, e se non sei troppo pigro, allora una bicicletta non elettrica è senza dubbio la scelta che dovrai fare.

Ti consiglio una bicicletta elettrica se hai problematiche fisiche particolari oppure se vivi in una zona particolarmente ricca di salite e discese ripide.

Peso

Peso

Minore sarà il peso, più sarà semplice trasportarla a mano. Le bici pieghevoli ultraleggere sono solitamente quelle senza il cambio. Questo però, come vedremo dopo, le rende inadatte a certi tipi di contesti territoriali.

Velocità

Velocità

Con il cambio o senza? Ti consiglio di valutare la zona o il percorso per il quale dovrai usare la tua bici pieghevole.

Se vivi in un territorio pianeggiante, non avrai bisogno di una bicicletta pieghevole col cambio. Ne guadagnerai sia in praticità che in denaro, dato che tendono ad essere più economiche.

Se il territorio dove vivi è collinare o montuoso, dovrai optare per una bicicletta pieghevole col cambio.

Compatezza

Compatezza

Più diventa compatta quando si piega, più potrai portare la tua bicicletta pieghevole con te davvero ovunque. Se hai una macchina piccola o se desideri portarla con te a scuola, in ufficio o in casa, allora opta per i modelli che diventano più compatti.

Ruote

Ruote

La grandezza delle ruote determina la comodità di guidare la bici pieghevole. Più sono grandi più sentirai stabile la bicicletta. Tuttavia questo parametro determina anche la compattezza della bici una volta richiusa.

Si pedala!

Adesso le tue idee sul mondo delle biciclette pieghevoli sono più chiare. Non perdere tempo. Le migliori bici pieghevoli del 2018 stanno aspettando te. Fai la tua scelta.