È triste ma vero…

La maggior parte degli italiani che cercano un’impastatrice planetaria scelgono un modello casuale. Forse basandosi sul presso, sull’aspetto o sul consiglio di un commesso.

Dopo qualche settimana o mese di utilizzo, si pentono di non aver comprato un modello differente, migliore.

È esattamente così che non si dovrebbe fare.

Per fortuna, sei sulla via migliore per scoprire un grandioso modello per le tue necessità.

I nostri esperti hanno ricercato e provato per te differenti modelli e ora stiamo per mostrarti le 10 migliori impastatrici planetarie del 2018.

Non devi più preoccuparti di comprare il prodotto sbagliato. Senza dubbio, questi sono i migliori sul mercato.

Tutto ciò che ti serve è in questo articolo…

Le migliori impastatrici planetarie a confronto

Kenwood KMX51Kitchenaid 5K45SSEWHKenwood KMM770 Chef PremieKenwood KM082Kenwood KMM060
Impastatrice Planetaria1. Kenwood KMX512. Kitchenaid 5K45SSEWH3. Kenwood KMM770 Chef Premier4. Kenwood KM0825. Kenwood KMM060
premio-oro4
Scelta
d'autore
premio-argento8
Miglior rapporto qualità - prezzo
best-seller6
Più
venduto
Capacità4.6 litri4.3 litri6.7 litri6.7 litri5kg
Potenza500W275 W1200W1500W1500W
Materialiplastica, acciaio inossidabileacciaioacciaioalluminio pressofuso, acciaio inossidabilemetallo, acciaio inossidabile
Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo

Clicca qui per leggere le recensioni dei prodotti #6-10.


1. Kenwood KMX51 – Scelta d’autore

Kenwood KMX51

Capacità: 4.6 litri

Potenza: 500W

Materiali: plastica, acciaio inossidabile

Se il mondo delle impastatrici planetarie è ancora oscuro per te, e non sai ancora quale scegliere, abbiamo provato per te una delle migliori impastatrici sul mercato.

È tra le impastatrici più vendute della sua categoria soprattutto per il fantastico rapporto qualità – prezzo che offre. Il prezzo è infatti molto vantaggioso se pensiamo che si tratta di un’impastatrice planetaria funzionale ed efficiente. Certo, non è la più economica ma le opinioni degli acquirenti non potrebbero essere più concordi.

Il corpo dell’impastatrice planetaria è in acciaio inossidabile mentre l’unico elemento in plastica è il paraschizzi trasparente. Questo ti permette di vedere comodamente ciò che succede all’interno dell’impastatrice e poter così controllare come procede il tuo impasto del pane o della pizza, per esempio.

Il movimento planetario è sincronizzato ed efficiente e ti garantirà dei risultati ottimali e professionali nella cucina di casa tua. Le tre fruste di miscelazione che vengono in dotazione con l’impastatrice planetaria aderiscono perfettamente alle pareti della vasca.

Questa planetaria è perfetta sia per la preparazione di impasti morbidi che duri e semiduri, ma per questi ultimi è meglio non esagerare con la quantità di impasto per non sovraccaricare troppo il motore dell’impastatrice. Una buona caratteristica di questa impastatrice è senza dubbio il mescolamento a bassa velocità, per ingredienti come farina, cacao e albumi che necessitano una miscelazione più lenta.

Il punto forte di questa planetaria è però la regolazione automatica della velocità. Come uno chef professionale farebbe, corregge la velocità del motore a seconda dell’impasto che stiamo realizzando, aiutandoci quindi a impastare al meglio anche gli impasti più difficili. Una delle impastatrici più raccomandate, sicuramente.

Pro
  • Movimento planetario per risultati professionali
  • Regolazione automatica della velocità
  • Impugnatura ergonomica
  • 3 fruste da miscelazione incluse nel prezzo dell’impastatrice
  • Corpo in solido acciaio inossidabile
  • Paraschizzi in plastica trasparente per poter controllare l’impasto
  • Sistema di sicurezza per blocco del funzionamento
Contro
  • Alcune recensioni riportano un surriscaldamento dell’impastatrice

2. Kitchenaid 5K45SSEWH – Miglior rapporto qualità prezzo

Kitchenaid 5K45SSEWH

Capacità: 4.3 litri

Potenza: 275 W

Materiali: acciaio

Sei un amante della cucina ma il tempo non è proprio un tuo buon alleato? Puoi comprare un’impastatrice planetaria e farti aiutare per preparare i tuoi impasti preferiti con poco sforzo!

Tra le migliori impastatrici di fascia medio-bassa è sicuramente una delle più vendute. La marca è una garanzia, e il motore di 275W combinato con la ciotola da 4.3L ti aiuterà a preparare dei buoni filoni di pane fatto in casa anche tutti i giorni!

Il movimento planetario ti fornirà ottimi risultati anche se sei alle prime armi con un range di miscelazione tra i 58 e i 220 giri al minuto, facendo in modo che gli ingredienti vengano costantemente riportati verso il centro della ciotola. L’impastatrice planetaria KitchenAid presenta ben 10 velocità disponibili per poter miscelare gli ingredienti alla velocità che essi richiedono. La potenza della planetaria viene erogata direttamente agli accessori grazie al motore a presa diretta installato nella testa dell’impastatrice.

Gli accessori in dotazione con l’impastatrice planetaria sono i classici utili nella cucina di casa tua: un frullatore, una frusta a filo, un gancio per impastare. Per rendere quest’impastatrice più professionale, però, puoi sempre comprare a parte degli accessori aggiuntivi per macinare la carne, stendere la pasta o affettare le verdure. Si tratta di un’impastatrice estremamente versatile e funzionale che davvero non può mancare nella tua casa!

Pro
  • Movimento planetario, il migliore per risultati ottimali
  • 10 velocità disponibili
  • Motore a presa diretta installato nella testa della planetaria
  • 58-220 giri al minuto
  • Molti accessori aggiuntivi acquistabili separatamente
  • Risultati professionali anche per chi è alle prime armi con le impastatrici
Contro
  • Secondo alcune opinioni la ciotola sprovvista di manico risulta scomoda
  • L’impastatrice sembrerebbe surriscaldarsi quando si lavorano impasti pesanti

3. Kenwood KMM770 Chef PremierPiù
venduto

Kenwood KMM770 Chef Premie

Capacità: 6.7 litri

Potenza: 1200W

Materiali: acciaio

Ti piacerebbe dare alla tua famiglia una pasta fresca fatta in casa ma le opinioni che hai letto in giro ti hanno dissuaso, dicendoti che è un lavoro troppo difficile e brigoso? Non preoccuparti, l’impastatrice planetaria Chef Premier ti fornisce una soluzione economica a questo tuo dilemma.

Con una potenza di 1200W potrai impastare tutto quello che ti salterà in testa a un basso prezzo! Lasciati ispirare da questa impastatrice planetaria che rientra tra le migliori nella nostra lista, e goditi gli ottimi risultati che il suo movimento planetario ti fornirà. Questo tipo di movimento infatti ti assicura un impasto omogeneo, che non rimane attaccato ai bordi della ciotola, ma che si mescola professionalmente grazie anche alle 3 prese motore presenti nell’impastatrice.

Il corpo della planetaria è realizzato in acciaio silver e le conferisce un design solido e compatto che non sfigurerá certo nella tua cucina. La ciotola dell’impastatrice invece, molto resistente, è di acciaio inossidabile e ha una capacità di 6.7L che ti permetterà di preparare la pizza per tutta la famiglia in un colpo solo!

Oltre ai classici accessori in dotazione con l’impastatrice quali la frusta K, il gancio impastatore la frusta a filo, incluso nel prezzo avrai anche il miglior frullatore in vetro Thermoresist. Questo ha lame MultiZone, che, lavorando su piani diversi, aumentano la superficie di taglio e ti permetteranno di frullare più velocemente.

Inoltre potrai avere anche l’accessorio tritacarne con corpo in metallo e il miglior sistema di trafila a lama circolare con 3 dischi d’acciaio e due adattatori per insaccare la carne.

Pro
  • 3 prese motore
  • Movimento planetario, il migliore per risultati ottimi e professionali
  • Ciotola molto capiente
  • Accessori base in dotazione
  • Accessori aggiuntivi: frullatore, tritacarne e adattatore per insaccati
  • Design dell’impastatrice compatto e moderno
Contro
  • Alcune recensioni riportano problemi con il rivestimento antiaderente degli accessori, che sembrerebbe staccarsi
  • Surriscaldamento frequente dell’accessorio tritacarne

4. Kenwood KM082 – La planetaria più professionale

Kenwood KM082

Capacità: 6.7 litri

Potenza: 1500W

Materiali: alluminio pressofuso, acciaio inossidabile

Per questo 2018 stai cercando un’impastatrice planetaria che finalmente ti aiuti nelle tue preparazioni in cucina? Abbiamo trovato il miglior prodotto per le tue necessità!

Una delle impastatrici migliori di Kenwood e con un’ottimo wattaggio è proprio questa KM082, una valida alleata per preparare le tue ricette preferite in modo impeccabile e con il minimo sforzo. La caratteristica principale di questa planetaria, infatti, è che è dotata di una funzione “cottura a induzione”, che la rende a tutti gli effetti un robot da cucina, non solo un’impastatrice.

Nonostante il prezzo dell’impastatrice non sia tra i più accessibili, è bene ricordare le tante funzioni che è in grado di svolgere, rendendola una planetaria perfetta sia per un uso domestico che professionale. Con una potenza di 1500W, la funzione a impulso e la regolazione della velocità, non ha nulla da invidiare alle altre impastatrici. Inoltre accompagnata da uno schermo LCD che ti aiuterà a monitorare in ogni momento lo stato della cottura.

La comodità di questa impastatrice planetaria, è certamente il fatto che le sue componenti estraibili sono tutte lavabili in lavastoviglie, senza doversi preoccupare di ossidazione o di perdita di particelle di alluminio. In più è bene ricordare che la ciotola in acciaio inossidabile ha una capienza di ben 6.7L che permette davvero di cucinare in casa propria le ricette più disparate anche per più persone.

Insomma, le recensioni non mentono: questo Cooking Chef di Kenwood è davvero un ottimo alleato in cucina e rientra sicuramente tra le migliori impastatrici del 2018.

Pro
  • Impastatrice ideale per famiglie grazie alla capienza della ciotola e alla potenza del motore
  • Cottura a induzione, migliore rispetto a quella tradizionale
  • L’impastatrice permette la regolazione della velocità
  • Funzione a impulsi
  • Accessori lavabili in lavastoviglie
  • Timer con display digitale per controllare le fasi di cottura
Contro
  • Alcuni clienti lamentano l’eccessivo rumore dell’impastatrice quando lavora
  • Il sistema meccanico per innestare gli accessori risulta difficoltoso

5. Kenwood KMM060 – Top di gamma

Kenwood KMM060

Capacità: 5kg

Potenza: 1500W

Materiali: metallo, acciaio inossidabile

Se sei alla ricerca della migliore impastatrice planetaria del 2018, potresti averla trovata!

Questa Kenwood KMM060 è il prodotto perfetto sia per un uso domestico che professionale grazie soprattutto alla sua alta potenza di 1500 watt. La ciotola dell’impastatrice planetaria molto capiente ti permetterà di preparare impasti di pane o pizza sia in grande che in piccola quantità.

Ciò che rende quest’impastatrice tra le migliori della sua categoria è sicuramente il movimento planetario, che permette di amalgamare, miscelare e impastare gli ingredienti per ottenere risultati davvero professionali.

La struttura in metallo pressofuso, innovativo tra le impastatrici, e la finitura silver conferiscono a questa impastatrice planetaria un design moderno e minimalista, perfetto per la cucina di casa tua ma anche per una professionale. La frusta per montare dell’impastatrice è realizzata in metallo ed è ricoperta da una plastica gommata che, grazie al movimento della planetaria, entra in contatto con la superficie interna della ciotola, per un risultato non buono, ottimo.

Acquistando questa impastatrice planetaria riceverai il kit di miscelazione in acciaio inox e un frullatore a caraffa in vetro Thermoresist. Questa tecnologia avanzatissima permette di avere un prodotto in grado di resistere agli shock termici e quindi di lavorare sia con cibi freddi che con cibi caldi.

In dotazione con l’impastatrice ci sono ovviamente i migliori accessori di base, come la frusta K, il gancio per impastare e la frusta a filo. Ma non è tutto! A parte è possibile comprare più di 20 attrezzature opzionali per la planetaria, le migliori in circolazione, tutte compatibili con quest’impastatrice. Potrai comporre la tua planetaria come preferisci e sentirti uno chef nella tua propria casa!

Pro
  • Impastatrice multifunzione: la migliore per impastare, miscelare e montare
  • Accessori in dotazione: frusta, frusta a filo e gancio impastatore
  • Regolazione elettronica della velocità
  • Impastatrice implementabile con più di 20 accessori
  • Movimento planetario per una buona miscelazione degli ingredienti
  • Frullatore in vetro Thermoresist da 1.6 litri in dotazione
  • Spatola e paraschizzi inclusi nel prezzo della planetaria
  • Tra le impastatrici con il design più moderno e professionale
Contro
  • Secondo alcune opinioni il braccio dell’impastatrice sembrerebbe oscillare troppo con impasti duri

6. G3 Ferrari G2P018 – Eccellente per un uso domestico

G3 Ferrari G2P018

Capacità: 7 litri

Potenza: 1500W

Materiali: acciaio inossidabile

Ci sono davvero tante possibilità quando si cerca un’impastatrice planetaria, ed è difficile sapere quale scegliere, specialmente se economicamente non siamo disposti a spendere cifre alte. Ma abbiamo trovato per te un’impastatrice eccellente, dalle grandi performance e dal prezzo davvero competitivo.

La grande capacità della ciotola in acciaio inossidabile dell’impastatrice ti aiuterà a preparare impasti per tutta la famiglia in poco tempo, e potrai destreggiarti nella realizzazione di impasti leggeri come quelli per i dolci, o più duri come il pane o la pizza. Il gancio impastatore amalgama infatti gli ingredienti in modo da favorire la lievitazione della pasta. Avrai un’ottima cena pronta e con il minimo sforzo grazie a quest’impastatrice innovativa.

Anche la frusta in acciaio, che viene in dotazione con l’impastatrice planetaria, ti faciliterà la vita montando perfettamente gli albumi o creando una soffice e golosa panna montata. Con ben 6 velocità tra cui scegliere, potrai in ogni momento selezionare la più adeguata alle tue necessità, per ottenere risultati professionali direttamente a casa tua.

Grazie ai comandi digitali sull’impastatrice potrai anche scegliere tra 7 diversi programmi automatici. Questo è un modo molto comodo per non doversi preoccupare di sbagliare la velocità o la durata della lavorazione dell’impasto se si è alle prime armi. Niente male per una semplice impastatrice!

Questa planetaria oltre a essere la scelta più economica tra le controparti della stessa gamma, è probabilmente anche la più sicura. L’impastatrice è dotata infatti di un dispositivo di sicurezza che ne impedisce un uso involontario. Se hai dei bambini in casa, è un fattore da tenere in considerazione, per evitare che si facciano del male o rovinino l’apparecchio.

Pro
  • Capienza abbondante della ciotola dell’impastatrice
  • 7 diversi programmi automatici
  • 6 velocità tra cui scegliere in ogni momento
  • Dispositivo di sicurezza incorporato nell’impastatrice
  • Spegnimento automatico
Contro
  • L’impastatrice planetaria sembrerebbe vibrare eccessivamente anche con poca quantità di impasto

7. Kenwood KM242 – La più accessoriata

Kenwood KM242

Capacità: 4.3 litri

Potenza: 900W

Materiali: acciaio inox spazzolato

Vuoi farti un regalo per questo 2018? Perchè non concederti della buona pasta all’uovo fatta in casa con la tua nuova impastatrice planetaria?

Questo elettrodomestico rientra certamente tra le migliori impastatrici planetarie per un uso domestico e per la realizzazione dei piatti di tutti i giorni. La sua ciotola del miglior acciaio inox può contenere un massimo di 4.6L e grazie al coperchio trasparente con bocchetta per gli ingredienti potrai tenere sotto controllo l’impasto. Inoltre la sua pratica configurazione a cuneo permette di lavorare frontalmente all’impastatrice planetaria.

Possiede tre attacchi per le attrezzature, ovvero la frusta K, la frusta a filo e il gancio impastatore, per tre diverse velocità di lavorazione, tra cui quella alta, quella media e la planetaria.

La sicurezza delle impastatrici è un tema molto importante in casa Kenwood, ecco perchè quest’impastatrice planetaria è dotata di un sistema di sicurezza interlock che ne blocca il funzionamento nel caso in cui gli accessori non siano ben inseriti o il coperchio mal posizionato.

Tra gli altri accessori in dotazione troviamo il frullatore con caraffa in plastica da 1.5L, un food processor con lame in acciaio inox e tre lame a disco per affettare fino, grosso e per grattugiare. Non ti mancherà nemmeno lo spremiagrumi, che è incluso nel food processor.

Pro
  • Impastatrice con configurazione a cuneo per lavorare frontalmente
  • Movimento planetario
  • Tre velocità di lavorazione
  • Sistema di sicurezza interlock sulla base dell’impastatrice
  • Accessori base in dotazione
  • Accessori aggiuntivi: frullatore, food processor, spremiagrumi
  • L’impastatrice offre una ciotola abbastanza capiente per un uso domestico
Contro
  • Gli impasti duri sembrano provocare qualche difficoltà di impasto, bisogna ridurre la quantità nell’impastatrice planetaria
  • Alcune recensioni non ritengono l’impastatrice molto robusta

8. Klarsteinstein TK1 – La miglior scelta economica

Klarsteinstein TK1

Capacità: 5.2 litri

Potenza: 1200W

Materiali: acciaio inossidabile

Sei un fan della pasticceria ma non osi lanciarti in spese folli per gli attrezzi giusti? Non ti preoccupare, abbiamo trovato un’impastatrice planetaria perfetta per i principianti che hanno paura di comprare troppo impulsivamente e poi perdere interesse. L’impastatrice Klarsteinstein è un ottimo inizio anche per te!

Che tu voglia impastare, sbattere, mescolare, o mantecare poco importa: questa impastatrice planetaria sarà la tua fidata alleata in ognuna di queste azioni culinarie. È altamente efficiente e versatile e ti saprà guidare in ogni procedimento, grazie alla regolazione manuale della velocità.

Il motore da 1200W non ha nulla da invidiare alle migliori impastatrici planetarie di alta gamma. È infatti potente ed efficace e con le forcelle che oltre a ruotare sul proprio asse ruotano lungo il bordo della ciotola, il tuo impasto sarà sempre riportato al centro per essere amalgamato a dovere.

Tra gli accessori dell’impastatrice puoi trovare il gancio a foglia per mescolare l’impasto, il gancio a spirale che è perfetto per la lavorazione del pane e la frusta per la preparazione di impasti morbidi, come torte e biscotti.

Il design moderno e accattivante offre una gamma ampia di colori e la planetaria farà davvero una bella figura esposto sul banco da lavoro di casa tua. Le recensioni dei clienti non mentono, questa è sicuramente la migliore impastatrice planetaria economica sul mercato. Non farti però ingannare dal suo basso prezzo: è valida, funzionale e davvero bella da vedere!

Pro
  • Migliore impastatrice planetaria con motore potente da 1200W
  • Movimento planetario per ottimi risultati
  • Regolazione manuale della velocità
  • Impastatrice dal design moderno e accattivante
  • Ventose sulla base per una maggiore stabilità
  • Prezzo accessibile a tutti
Contro
  • Gli accessori dell’impastatrice sembrano essere leggermente fragili
  • Non adatta a grandi quantità di impast

9. G3 Ferrari G20056 – La preferita in Italia

G3 Ferrari G20056

Capacità: 5.2 litri

Potenza: 1300W

Materiali: alluminio

Immagina di comprare la miglior impastatrice planetaria sul mercato. Cosa ci faresti? Pane, pizza, torte, biscotti? Hai paura però di non saperla usare a dovere, o di non essere abbastanza abile in cucina? E se ti dicessimo che con quest’impastatrice planetaria non dovrai nemmeno preoccuparti di essere un esperto in cucina, ci crederesti?

G3 Ferrari ha creato l’impastatrice adatta a te, con questo modello in alluminio dall’estetica ricercata ed elegante. Otterrai risultati eccezionali e professionali grazie all’ottima dotazione di accessori. Con questi infatti potrai montare a nevi grandi quantità di composto, potrai miscelare e impastare, stando comodamente a guardare come avviene la magia attraverso il coperchio trasparente.

Puoi già dimenticarti di cosa significhi impastare a mano, sporcare il banco di lavoro e affaticarti le braccia. Con quest’impastatrice planetaria anche impastare gli gnocchi o la pasta all’uovo non è mai stato così facile! Con le 8 velocità e la funzione Pulse incorporata nell’impastatrice potrai lavorare impasti fino a 2.4 kg, e preparare cibo in abbondanza per tutta la famiglia.

Il corpo della planetaria è dotato anche di piedini con ventosa per darle una stabilità maggiore, specialmente per quegli impasti un po’ più duri. A tutto ciò, puoi aggiungerci anche il dispositivo di sicurezza che ne impedisce un uso involontario dell’impastatrice, perfetto nel caso in cui i bambini volessero giocarci senza farsi male.

Gli accessori di base in dotazione con l’impastatrice ti aiuteranno a migliorare in cucina e vedrai che se ti lascerai trasportare dall’entusiasmo alla fine del 2018 sarai uno chef provetto!

Pro
  • Impastatrice molto potente grazie ai 1300W
  • 8 velocità disponibili
  • Ciotola capiente da 5.2L
  • Il miglior dispositivo di sicurezza per uso involontario della planetaria
  • Piedini con ventosa per una maggiore stabilità
  • Funzione Pulse incorporata
  • Design ricercato ed elegante
Contro
  • Alcuni clienti hanno riscontrato problemi con l’amalgamazione dell’impasto, che resterebbe sui bordi della ciotola
  • L’accesso laterale sul coperchio dell’impastatrice risulta essere scomodo

10. Spice Emilia – Multifunzione eccezionale

Spice Emilia

Capacità: 7 litri

Potenza: 1000W

Materiali: acciaio inox

Preparare in casa la pizza è una cosa che agli italiani piace davvero. Lavorare a mano l’impasto, però, a volte può risultare difficile o faticoso. Quindi se anche tu vuoi la miglior pizza fatta in casa ma con poco sforzo, sappi che la soluzione migliore è comprare un’impastatrice planetaria che svolge il lavoro per te. E noi ne abbiamo scovata una con delle caratteristiche davvero interessanti.

La grande capacità della ciotola in acciaio inossidabile dell’impastatrice ti aiuterà a preparare impasti fino a 3kg e la potrai facilmente estrarre dalla planetaria per una pulizia più efficiente e comoda. L’impastatrice è anche dotata di un coperchio in plastica con relativo beccuccio, il modo migliore per aggiungere gli ingredienti quando la macchina è in funzione.

Questa planetaria ha una potenza di 1000W e ti permette di scegliere tra sei velocità regolabili manualmente a seconda dell’impasto che vuoi realizzare. Gli accessori dell’impastatrice rivestiti in ceramica con cui lavorerai più spesso sono il classico uncino per impastare, la frusta per montare e sbattere e la frusta K, l’ideale per gli impasti morbidi, come le torte.

A parte potrai acquistare anche accessori aggiuntivi per l’impastatrice come il tirapasta, per preparare tortellini o lasagne, l’accessorio per tagliare gli spaghetti o quello per le tagliatelle e infine il tritacarne. Insomma, puoi combinare tutti questi accessori come più preferisci ed avere sempre e comunque un ottimo alleato in cucina con questa impastatrice!

Pro
  • Ciotola dell’impastatrice planetaria molto capiente fino a 7L
  • Regolazione manuale della velocità, fino a 6 velocità disponibili
  • Accessori rivestiti in ceramica
  • Accessori aggiuntivi per completare l’impastatrice planetaria
  • Impastatrice dal design classico ma elegante
  • Corpo e ciotola in acciaio inossidabile
Contro
  • L’impastatrice sembra lavorare con fatica dopo i 2kg di impasto
  • Alcuni clienti trovano la planetaria leggera e instabile

migliori impastatrici planetarie

Come scegliere l’impastatrice planetaria perfetta per le tue esigenze?

Ci sono vari fattori da tenere in considerazione quando scegliamo un’impastatrice, e in questa guida vogliamo fornirti gli strumenti giusti per poter scegliere la planetaria adatta a te.

Potenza

Potenza

Tra i fattori più importanti da considerare per l’acquisto di un’impastatrice planetaria la potenza è certamente tra i primi. Di media la potenza delle impastatrici varia dai 275W ai 1000W quindi dobbiamo scegliere seconda del lavoro che intendiamo effettuare. Gli impasti morbidi tipici della pasticceria non richiedono grande potenza, mentre quelli duri della panetteria hanno bisogno di un motore più performante.

Capacità

Capacità

Anche la capacità della ciotola è importante quando parliamo di impastatrici e dipende sempre dall’uso che intendiamo dare alla planetaria. Gli impasti duri richiedono meno quantità di prodotto, quindi non è necessaria una ciotola grande. Gli impasti morbidi e acquosi hanno bisogno di più spazio, quindi di una terrina più capiente.

Materiale

Materiale

Il materiale dell’impastatrice non incide direttamente sulla performance della tua impastatrice planetaria, ma è un fattore da considerare per quanto riguarda la sua durabilità. La migliore planetaria sarà sicuramente in acciaio, sebbene rientri tra le più pesanti e le più care. Se opti per delle impastatrici più economiche, avranno componenti in plastica che con il tempo perderanno la qualità.

Impostazioni di velocità

Impostazioni di velocità

Differenti tipi di impasto richiedono differenti tipi di velocità, anche con le impastatrici. Montare le uova a neve o la panna, ad esempio, richiede un’alta velocità, mentre impastare il pane o la pizza necessita velocità più lente. Ecco perchè è importante tenere in conto questo fattore quando compriamo un’impastatrice.

Tilt-head or bowl-fit

Tilt-head or bowl-fit

Le impastatrici planetarie tilt-head sono quelle che hanno il braccio che si solleva, lasciando ferma la ciotola. Necessitano di più spazio per via della parte mobile, ma permettono un maggiore controllo sull’impasto e una facilità extra nell’aggiungere ingredienti. Le impastatrici bowl-fit, invece, sono completamente fisse, è la ciotola l’elemento che si alza o si abbassa secondo la necessità. Hanno solitamente ciotole più ingombranti, ma sono più comode da immagazzinare.

Semplice da pulire

semplice da pulire

La migliore planetaria è facile e comoda da pulire, non c’è dubbio. La maggior parte delle componenti rimovibili delle impastatrici sono lavabili in lavastoviglie, ma bisogna fare attenzione che questo sia espresso nelle istruzioni, perchè molti accessori sono delicati e vanno quindi lavati a mano.

Accessori aggiuntivi

Accessori aggiuntivi

Tutte le migliori impastatrici includono tre accessori base, il gancio per impastare, la frusta per sbattere e montare e la frusta K per gli impasti morbidi. Spesso possiamo trovare anche tra gli accessori una seconda ciotola, quella di vetro, che nonostante non sia durevole come quella in acciaio, conferisce eleganza alla planetaria.

Altre caratteristiche da considerare

Altre caratteristiche da considerare

Oltre alle caratteristiche tecniche dovrai tenere da conto altri fattori prima di decidere quale impastatrice comprare. Ecco qualche esempio che può aiutarti.

  • Movimento planetario

Movimento planetario

Questo movimento, ormai di base per le moderne impastatrici planetarie, implica che le fruste compiano un movimento rotatorio su loro stesse e allo stesso tempo ruotano in circolo nella ciotola. Questo movimento fa si che l’impasto venga sempre riportato al centro della ciotola della planetaria e non resti sui bordi.

  • Timer

Timer

Anche per gli impasti i tempi sono importanti. Ecco perchè che la nostra impastatrice planetaria abbia un timer è un pro da non sottovalutare, perchè impastare troppo o troppo poco potrebbe compromettere la miglior riuscita dell’impasto.

  • Funzione slow-start

funzione slow-start

Questa funzione è molto utile nella nostra impastatrice specialmente con preparati farinosi o liquidi, poichè il movimento lento aiuta l’amalgamarsi degli ingredienti nella planetaria senza schizzarli ovunque.

  • Rumore

Rumore

Solitamente più economica è l’impastatrice, più sarà rumorosa, quindi è importante sapere quanto uso daremo alla nostra planetaria. Bisogna decidere se vale la pena spendere di più ma avere la migliore impastatrice senza essere infastiditi da forti rumori meccanici.

Sei pronto per diventare un pasticcere con i fiocchi?

In questo articolo ti abbiamo fornito tutte le informazioni possibili ed esaustive per poter scegliere con tranquillità la migliore impastatrice planetaria di cui tu possa aver bisogno. Conosci le caratteristiche necessarie, i migliori materiali e anche le marche più prestigiose che ci sono sul mercato: insomma, le informazioni migliori sono a tua disposizione!

Ora tocca a te scegliere la tua planetaria preferita del 2018 tra quelle che ti abbiamo proposto!