Stai acquistando una lavatrice nuova e ti senti confuso tra tutti i modelli?

Ti piacerebbe spendere i tuoi soldi nel migliore dei modi?

Allora amerai questo articolo.

Il nostro team ha compilato un elenco con le 10 migliori lavatrici del 2018 che hanno dimostrato di dare i migliori risultati di pulizia ad ogni lavaggio, essere efficienti, facili da usare e durevoli negli anni.

Semplicemente il sogno di ogni abitazione!

Scegline una e rendi il tuo bucato perfettamente pulito ogni volta.

Le migliori lavatrici a confronto

Bosch-Serie-4-WAK24268IT-miniSanGiorgio-SES510D-miniHotpoint-FMF703BIT-miniBosch-Serie-2-WAB20261II-miniLavatrice-HAIER-HW60-1211N-mini
Lavatrice1. Bosch Serie 4 WAK24268IT2. SanGiorgio SES510D3. Hotpoint FMF703BIT4. Bosch Serie 2 WAB20261II5. Lavatrice HAIER HW60-1211N



Top di Gamma
best-seller6
Più
venduto
premio-argento7
Miglior rapporto
qualità - prezzo
premio-oro4
Scelta
d'autore
Classe energeticaA+++A+A+++A+++A+++
Capacità8 Kg5 Kg7 Kg6 Kg6 Kg
RPM12001000100010001200
SlimNo (59cm)Sì (45cm)No (52,20cm)No (55cm)Sì (45cm)
Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo
Clicca qui per leggere le recensioni dei prodotti #6-10.


1. Bosch Serie 4 WAK24268IT – Top di Gamma

Bosch Serie 4 WAK24268IT

Classe energetica: A+++

Capacità: 8 Kg

RPM: 1200

Slim: No (59cm)

Stai cercando la nuova lavatrice e stai dando un’occhiata alle migliori lavatrici presenti sul mercato? Ti suggeriamo vivamente di provare la lavatrice Bosch Serie 4 WAK24268IT.

La Bosch è in assoluto una delle migliori marche di lavatrici. E questo modello ne è un esempio perfetto. È una lavatrice con carica frontale che può ospitare ben 8kg di bucato: sarà perfetta sia per il bucato di tutti i giorni, ma ti darà un grosso aiuto anche per lavare i piccoli piumoni. Un bel risparmio no? È una lavatrice dall’ottimo rapporto qualità/prezzo ricca di tecnologia ma vedrai che, dopo i primi approcci, sarà facilissima da utilizzare.

Hai a disposizione una grande quantità di programmi che ti permetteranno di lavare tutti i tuoi panni scegliendo l’opzione migliore per loro. Ottima la possibilità di optare per un lavaggio rapido da 30’, che può diventare ancora più rapido, soli 15’, con un carico di 2kg, perfetto per lavare i capi di ogni giorno. Se hai persone che soffrono di allergie in casa, troverai sicuramente comodissimo il programma AllergyCare con certificato ECARF, che per una pulizia migliore senza alcuna traccia di detersivo.

Ma c’è una chicca in più! Infatti questa lavatrice Bosch ti permette di scegliere se risparmiare tempo, riducendo la lunghezza dei lavaggi fino al 65%, oppure i consumi energetici del 50% con i programmi TurboPerfect o EcoPerfect.

La lavatrice WAK24268IT strizza sempre un occhio all’ambiente. È in classe energetica A+++ ed inoltre è in grado di capire quanto è carica e prendere solo ed esclusivamente la quantità di acqua (e di corrente) strettamente necessaria per il lavaggio, senza sprechi inutili. Il cestello, inoltre, è studiato sia per un lavaggio più efficiente, sia per evitare il più possibile attriti durante la centrifuga, che può arrivare a 1200giri, per limitarne il deterioramento.

Per risparmiare ancora di più sulla bolletta, utilizza la lavatrice di notte: con Bosch WAK24268IT puoi perché è decisamente silenziosa ed in più ha degli accorgimenti antivibrazioni! In più puoi programmare la fine del ciclo di lavaggio, in modo tale che la lavatrice si avvii da sola per terminare quando vuoi tu e non lasciare i panni umidi dentro troppo a lungo.

Le lavatrici della serie 4, come la WAK24268IT, godono solo di recensioni positive. Dalle varie opinioni non emergono criticità riguardo il prodotto. Non sarà la migliore lavatrice in assoluto, ma sicuramente è una delle migliori e più silenziose.

Pro
  • Sistema antivibrazioni
  • Silenziosa: solo 61dB
  • Programma adatto a soggetti allergici: AllergyCare con certificato ECARF
  • Programmi EcoPerfect e TurboPerfect
  • Sistema ActiveWater: migliore ottimizzazione del consumo di acqua con risultati sempre accurati
  • Programma da 15’ minuti per 2kg di bucato: per i capi di tutti i giorni
  • Tanti programmi e combinazioni disponibili
  • Comoda funzione di lavaggio automatico vaschetta portasapone
  • Possibilità di programmare la fine del lavaggio
  • Cestello studiato per ridurre al massimo l’attrito tra i panni durante la centrifuga
Contro
  • Inizialmente si deve prendere confidenza con il prodotto per la grande quantità di programmi disponibili

2. SanGiorgio SES510D – Più venduto

SanGiorgio SES510D

Classe energetica: A+

Capacità: 5 Kg

RPM: 1000

Slim: Sì (45cm)

Hai una famiglia non particolarmente numerosa e poco spazio per riporre la tua lavatrice? Allora la lavatrice SanGiorgio SES510D sarà la migliore per te.

Una lavatrice con carica frontale da 5kg che ti permetterà di avere in poco spazio, soli 45cm di profondità, un bucato pulito nel migliore dei modi e tanta qualità costruttiva. È una lavatrice che strizza l’occhio all’ambiente soprattutto perché è in grado di consumare solo ed esclusivamente la quantità di acqua necessaria ed e in classe energetica A+.

L’oblò è delle dimensioni classiche, ma visto il carico massimo sicuramente non è una lavatrice con cui puoi lavare piumoni o coperte. Ha un’ottima disponibilità di programmi, ben 14, e puoi regolare per ognuno la temperatura che preferisci (rispettando, per alcuni programmi, il range previsto). Abbiamo trovato molto comodi i programmi specifici per le camicie o per lo sport/fitness piuttosto che per le tende. Se hai capi particolarmente sporchi puoi, naturalmente metterli in ammollo o prelavaggio.

Pur essendo una lavatrice apparentemente poco tecnologica, ha un comodissimo display su cui puoi visualizzare il tempo di lavaggio rimanente. In base ai capi che stai lavando, puoi decidere tu la potenza della centrifuga più adatta, fino a 1000 giri al minuto, che lasceranno nei panni il 60% di umidità residua.  E se hai bimbi, niente paura! Il blocco di sicurezza eviterà che i piccoli avviino per errore la lavatrice per gioco.

Avvisi di diagnostica, controllo antischiuma e dispositivo antitrabocco sono accorgimenti utili per aiutarti a mantenere nel migliore dei modi questa lavatrice che può vantare ben 5 anni di garanzia. Meno “tecnologica” di molte lavatrici presenti sul mercato, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo e dalle recensioni non emergono aspetti negativi, anzi secondo tanti clienti questa lavatrice slim risulta essere molto silenziosa, perfetta per programmarne un utilizzo notturno e diminuire l’impatto in bolletta.

Qualità costruttiva, prezzo economico, buoni risultati di lavaggio e ridotte dimensioni rendono la lavatrice SanGiorgio SES510D la migliore lavatrice in fatto di vendite.

Pro
  • Lavatrice slim: solo 45cm di profondità
  • Ben 14 programmi disponibili
  • Possibilità di scegliere la temperatura di lavaggio
  • Possibilità di selezionare il numero di giri per la centrifuga
  • Bassi consumi di acqua
  • Ben 5 anni di garanzia del produttore
  • Molto economica
  • Facile da utilizzare
  • Partenza ritardata
  • Blocco sicurezza per bimbi
Contro
  • Carico massimo 5kg
  • Numero massimo giri centrifuga non troppo elevato
  • Classe A+

3. Hotpoint FMF703BIT – Miglior rapporto qualità/prezzo

Hotpoint FMF703BIT

Classe energetica: A+++

Capacità: 7 Kg

RPM: 1000

Slim: No (52,20cm)

Ti si è rotta la lavatrice e ne vuoi acquistare una che ti garantisca buoni risultati, pur essendo piuttosto economica? Affidati senza indugio a quella che secondo noi è la migliore lavatrice per rapporto qualità/prezzo, la lavatrice HOTPOINT-ARISTON FMF703BIT.

Parliamo di una delle migliori marche di lavatrici presenti sul mercato, quindi è sinonimo di solidità e qualità costruttiva. La FMF703BIT è una lavatrice perfetta per famiglie medie perché può ospitare fino a 7kg di bucato. È una lavatrice essenziale, molto semplice da utilizzare con comandi intuitivi e pochi tasti, quindi perfetta anche per chi non è pratico di lavatrici o di tecnologia.

Puoi scegliere tra 14 lavaggi, di cui alcuni specifici per soggetti allergici o per  i capi dei vostri bambini, tramite una comoda manopola. Per molti programmi puoi personalizzare la temperatura e i giri della centrifuga (fino ad un massimo di 1000bpm), opzioni che troverai utili per rispettare al massimo i capi più delicati oppure per scegliere, per quelli più sporchi e resistenti, un trattamento più deciso.  Per offrirti una migliore personalizzazione dei programmi, puoi scegliere anche l’intensità del lavaggio.

L’oblò è di dimensioni piuttosto generose, per agevolarti nel caricamento. Tanti i controlli di sicurezza presenti, come il blocco del pannello per evitare che i bambini possano azionare involontariamente la lavatrice.

La lavatrice FMF703BIT è molto risparmiosa sia per quanto riguarda l’utilizzo dell’acqua, sia per quanto riguarda l’utilizzo dell’energia elettrica: la classe energetica di appartenenza è la A+++, decisamente ottima. E, per farti risparmiare ancora di più, puoi programmare la fine del ciclo di lavaggio in modo tale che la lavatrice lavori nelle ore notturne. Unico neo è una certa rumorosità, soprattutto se si utilizza la centrifuga al massimo dei giri, come si evince dalle varie recensioni di clienti più che soddisfatti del prodotto.

La lavatrice Hotpoint Ariston FMF703BIT è la migliore scelta per te che cerchi una lavatrice da acquistare che sia abbastanza essenziale, senza fronzoli, ma che ti dia un bucato sempre pulito e profumato. Qualità al giusto prezzo che, per la nostra speciale classifica, la rendono sicuramente la migliore lavatrice per qualità/prezzo in commercio.

Pro
  • Economica
  • Facile da utilizzare
  • Ben 7kg di carico
  • Oblò di dimensioni generose, per facilitare l’inserimento del bucato
  • Massimo risparmio di acqua
  • Programmi dedicati a soggetti allergici e capi per bambini
  • Velocità della centrifuga e temperatura personalizzabili
  • Blocco di sicurezza
  • Possibilità di inserire partenza ritardata
Contro
  • La centrifuga ai massimi giri è piuttosto rumorosa
  • I programmi risultano un pochino lunghi (eccetto quello da 15’)

4. Bosch Serie 2 WAB20261II – Scelta d’autore

Bosch Serie 2 WAB20261II

Classe energetica: A+++

Capacità: 6 Kg

RPM: 1000

Slim: No (55cm)

Stai cercando una lavatrice tra le migliori per una persona anziana e non solo ma non sai quale scegliere? Secondo le nostre opinioni la lavatrice migliore è sicuramente la Bosch serie 2 WAB20261II.

È una lavatrice prodotta da una marca nota per la qualità e solidità dei suoi prodotti. È tecnologicamente molto avanzata, ma anche molto semplice da utilizzare, con un’interfaccia davvero intuitiva per andare incontro a chi non ama troppi pulsanti. I risultati di lavaggio sono assolutamente i migliori.

La lavatrice Classixx WAB20261II ha delle linee classiche con un oblò non troppo grande ed una capacità di carico adatta a famiglie non eccessivamente  numerose e perfetta per i single (6kg). Per scegliere tra i tanti programmi basta ruotare la manopola, ed il gioco è fatto. Tra i tanti programmi che hai a disposizione ce ne sono alcuni davvero molto utili, come quelli pensati per i soggetti allergici, certificati ECARF, specifici per le camicie o per dli indumenti utilizzati per sport e fitness.

Una delle caratteristiche migliori di questa lavatrice è la sua capacità di farti risparmiare tempo e/o energia. È una lavatrice in classe energetica A+++ che, con l’opzione VarioPerfect abbinabile alla maggior parte dei programmi, ti permette di scegliere se ridurre il tempo di lavaggio del 65% o il consumo di energia del 50%. In ogni caso il risultato sarà sempre un bucato pulito e profumato, lavato nel migliore dei modi.

Con lei risparmierai anche sull’acqua perché il sistema ActiveWater prenderà solo l’acqua necessaria in base a quanto la lavatrice è effettivamente carica. Siamo sicuri che troverai anche comoda la possibilità di impostare il termine ritardato del ciclo di lavaggio (con un ritardo massimo di 24h) per sfruttare al massimo la possibilità di risparmio energetico. Puoi far lavorare la lavatrice di notte perché piuttosto silenziosa.

Le opinioni di molti clienti evidenziano l’estrema facilità d’uso di questa lavatrice e ne esaltano l’eccellente rapporto qualità/prezzo. Per tutto questo motivo, e per un prezzo veramente molto accattivante, abbiamo riservato un posto speciale nella nostra classifica a questa lavatrice.

Pro
  • Eccellente rapporto qualità/prezzo
  • Silenziosa
  • Facile ed intuitiva da utilizzare
  • Molti programmi disponibili
  • Programma AllergyCare certificato ECARF
  • Sistema per efficiente utilizzo dell’acqua (e risparmio)
  • VarioPerfect: scegli se risparmiare il 50% di energia o ridurre i cicli di lavaggio del 65%
  • Migliori risultati di lavaggio
  • Opzione partenza ritardata
Contro
  • Capacità di carico adatta per famiglie medio piccole: 6kg
  • Il numero di massimo di giri della centrifuga, 1000rpm,  non è elevatissimo e lascia sui panni il 63% di umidità

5. Lavatrice HAIER HW60-1211N – Scelta più economica

Lavatrice HAIER HW60-1211N

Classe energetica: A+++

Capacità: 6 Kg

RPM: 1200

Slim: Sì (45cm)

Chi l’ha detto che una lavatrice economica debba anche essere di scarsa qualità? Una delle migliori lavatrici slim, anche secondo le opinioni dei tanti clienti piacevolmente stupiti dalla sua qualità, è la lavatrice Haier hw60-1211n.

La lavatrice hw60-1211n ha delle dimensioni ridotte per un poter entrare in piccoli spazi. È piccola, sì, ma con una capacità di carico di ben 6kg. È una lavatrice che sicuramente ti stupirà! Lava veramente molto bene. La scelta dei programmi è buona, anche se sicuramente non così elevata come quella dei modelli migliori e più costosi. Tra i programmi tra cui scegliere puoi optare per il lavaggio quotidiano, che ti permetterà di lavare panni non eccessivamente sporchi ma sempre in maniera efficiente.

Per la maggior parte dei programmi puoi personalizzare anche la temperatura di lavaggio e la velocità massima della centrifuga (fino a 1200giri). Il numero massimo di rpm della centrifuga è 1200, come lavatrici di livello superiore, per darti dei panni con un’umidità residua inferiore e quindi più veloci nell’asciugarsi.

Per una migliore manutenzione, la lavatrice hw60-1211n è dotata di un programma dedicato alla pulizia del cestello. Inoltre, per sottolineare la qualità di questo prodotto, le sue parti “delicate” (guarnizione dell’oblò e cassetto dei detersivi) sono trattate con un trattamento antibatterico esclusivo di Haier, che ti assicura una maggiore protezione.

I consumi energetici sono bassi, parliamo di una lavatrice in classe A+++ che ti permetterà di risparmiare anche sulla bolletta elettrica. Anche il consumo di acqua è piuttosto contenuto. Lavaggio e centrifuga di questa lavatrice sono piuttosto silenziosi, come confermato dalle varie opinioni presenti in rete. Molto valida è anche l’assistenza tecnica che questa marca assicura.

Per essere una lavatrice economica, le caratteristiche distintive sono davvero ottime. Possiamo sicuramente annoverarla tra le migliori lavatrici slim.

Pro
  • Estremamente semplice da utilizzare
  • Massima silenziosità
  • Economica
  • Slim ma con capacità di carico di ben 6kg
  • Programma lavaggio cestello
  • Bassi consumi di acqua e corrente
  • Centrifuga da ben 1200giri
  • Trattamento antibatterico esclusivo di Haier
  • Capacità di lavaggio efficace
  • Possibilità di selezionare temperatura e velocità di centrifuga desdierati
Contro
  • L’oblò non è eccessivamente grande
  • Cicli di lavaggio un pochino lunghi
  • Manca la possibilità di inserire l’avvio ritardato

6. Samsung WW70K5410WW – Migliore efficacia sulle macchie

Samsung WW70K5410WW

Classe energetica: A+++

Capacità: 7 Kg

RPM: 1400

Slim: No (55cm)

Una lavatrice che coniughi tecnologia, comodità, facilità d’uso e massimo risparmio energetico, ma quale scegliere? Noi ti consigliamo di comprare la lavatrice a carica frontale Samsung AddWash ww70k5410ww.

Samsung è sicuramente una delle marche di elettrodomestici attualmente presenti sul mercato e anche questa lavatrice non tradisce le aspettative. La capacità di carico non è eccessiva, ma sicuramente interessante: ben 7kg, perfetta per una famiglia di 2 o 4 persone. È una lavatrice nata per regalarti la massima efficienza perché è in classe energetica A+++, ma soprattutto la centrifuga si trova in classe di efficienza B, una classe di tutto rispetto, considerando che parliamo di 1400 rpm massimi.

Anche il consumo di acqua e detersivo è ottimizzato! Infatti grazie all’Ecolavaggio ti permetterà di avere i migliori risultati di pulizia del bucato anche a basse temperature perché trasforma il sapone in bolle che quindi agiscono in profondità nei tessuti rimuovendo lo sporco, ma rispettandoli. Ti regalerà, quindi, sempre panni puliti senza rovinarli nel tempo. E poi l’utilizzo di basse temperature ti garantisce anche un risparmio ulteriore sulla bolletta elettrica.

Per una migliore efficienza sulle macchie, ti verrà in soccorso la tecnologia Smacchiatutto Plus, che utilizza bolle d’aria per ammorbidire e rimuovere lo sporco più ostinato. Tutta questa efficienza si traduce in una ottimizzazione dei consumi elettrici, grazie anche al motore digital inverter senza spazzole che garantisce maggiore efficienza e massima silenziosità anche durante la centrifuga. L’assenza delle spazzole, inoltre, ti assicura un motore dalla maggior durata.

A dimostrazione di questo avrai una garanzia di ben 10 anni sul motore inverter. Una delle caratteristiche che troverai sicuramente comoda è la presenza di un secondo oblò più piccolino che ti permetterà di aggiungere dei capi in qualunque momento del ciclo di lavaggio.

Tutte le recensioni presenti fanno emergere per questa lavatrice Samsung opinioni generalmente positive, sottolineandone la qualità, l’efficienza di lavaggio e la silenziosità. Unico neo è la lunghezza di alcuni dei programmi di lavaggio.

Pro
  • Massima efficienza: energetica: Classe A+++ e centrifuga in classe B
  • Motore inverter ad alta efficienza e senza spazzole, per una maggior durata nel tempo
  • Sistema di Ecolavaggio e  tecnologia Smacchiatutto Plus  per una migliore efficacia sullo sporco più ostinato consumando una quantità limitata di acqua ed energia
  • Estremamente silenziosa
  • Massimo rispetto dei capi
  • Centrifuga estremamente efficiente
  • Doppio oblò per poter aggiungere capi in qualunque momento del ciclo di lavaggio
  • Possibilità di aggiungere ulteriore ammorbidente
  • Diplay LCD
  • Smart check, per effettuare una prima diagnosi con eventuali suggerimenti direttamente con il proprio smartphone
Contro
  • Alcuni cicli di lavaggio risultano piuttosto lunghi
  • Mancano i programmi per misto e l’opzione capi da stirare

7. Candy 31007177 – La più smart

Candy 31007177

Classe energetica: A+++

Capacità: 9 Kg

RPM: 1200

Slim: No (52cm)

La lavatrice che ora ti presentiamo è la migliore lavatrice per chi è solito effettuare uno o due cicli di lavaggi a settimana a pieno carico, a chi ha una famiglia piuttosto numerosa o a chi lava di frequente piumini o capi di dimensioni generose. Parliamo della lavatrice a carica frontale Candy CS1292D3-01.

Questa lavatrice ha una capacità di ben 9kg, per permetterti così di ridurre la quantità di capi che dovrai portare in lavanderia. Un ottimo risparmio di tempo e denaro! Ma non è finita qui! Infatti con i suoi 16 programmi disponibili ed una semplice manopola per selezionarli, avrai a tua disposizione una vera alleata per il bucato!

Ottima la classe di efficienza energetica, A+++ e classe di efficienza B per la centrifuga, un valore veramente molto alto che ti garantisce un buon risparmio sulla bolletta. La centrifuga è un buon punto di forza di questa lavatrice perché arriva fino a 1200giri: non è il massimo disponibile sul mercato, ma sicuramente è un valore di tutto rispetto e ti permetterà di far asciugare i tuoi panni in meno tempo.

Ma la lavatrice Candy CS1292D3-01 strizza l’occhio anche alla tecnologia perché è dotata della modernissima tecnologia NFC, con lo Smart Touch. Utilizzando, infatti, la tecnologia per prossimità la tua lavatrice potrà acquisire nuove funzionalità, ma anche suggerirti come ottimizzare i consumi o rendere più efficienti i lavaggi. Grazie all’NFC ed al tuo smartphone, inoltre, potrai avere una guida alla risoluzione di alcuni dei problemi più comuni a portata di tasca.

Tante le personalizzazioni dei programmi come la possibilità di variare la velocità della centrifuga. Puoi anche decidere se inserire una partenza ritardata per il ciclo di lavaggio, magari sfruttando le fasce orarie in cui maggiore è il risparmio energetico.

Efficienza, ottima capacità di carico, buona qualità costruttiva dimostrata anche dalle recensioni tutte positive per questa lavatrice. Il prezzo, poi, è davvero molto interessante perché la colloca tra le lavatrici di fascia  media, ma con alcune caratteristiche di fascia superiore.

Pro
  • Ottima capacità di carico, fino a 9kg
  • Ben 16 programmi di lavaggio
  • Velocità della centrifuga variabile
  • Buona classe di efficienza per centrifuga: B
  • Tecnologia NFC e Smart Touch: aggiunta di funzionalità e guida per la risoluzione dei problemi
  • Partenza ritardata selezionabile fino a 24h
  • Buona silenziosità
  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Facile da utilizzare
Contro
  • Manca il sistema di sicurezza acqua
  • Risulta un pochino rumorosa soprattutto durante la centrifuga

8. Bosch WAN20068IT – La più eco-silenziosa

Bosch WAN20068IT

Classe energetica: A+++

Capacità: 8 Kg

RPM: 1000

Slim: No (55cm)

Sei attento al risparmio energetico e soprattutto alla bolletta della corrente e stai cercando una lavatrice che coniughi qualità, efficienza e silenziosità? La lavatrice migliore per te è, allora, la  Bosch WAN20068IT.

Se hai una famiglia medio numerosa o se preferisci fare uno o due lavatrici cariche a settimana per risparmiare acqua e corrente sicuramente la apprezzerai! Ha una capacità di 8kg e con una semplice manopola potrai scegliere il ciclo di lavaggio più adatto ai tuoi capi. E se, una volta avviato il lavaggio, ti sei dimenticato qualcosa, niente paura! Spingi il tasto di pausa/aggiungi bucato e via!

Questa lavatrice ti mette a disposizione tanti programmi, alcuni dei quali sono davvero comodi e preziosi. Iniziamo dal programma VarioPerfect, esclusivo di Bosch che ti permette di scegliere se risparmiare fino al 50% di energia (EcoPerfect) o ridurre i tempi di lavaggio fino al 65% (TurboPerfect) dandoti sempre i migliori risultati. Bucato perfettamente pulito e tanto tempo o soldi risparmiati. Bello vero?

Per aiutarti a ridurre anche il consumo di acqua, la lavatrice è dotata della tecnologia proprietaria ActiveWater che con un sensore riconosce il carico e preleva solo la quantità di acqua strettamente necessaria. La lavatrice Bosch WAN20068IT è in Classe A+++: abbina questo alla funzione EcoSilence Drive e potrai programmare il ciclo di lavaggio di notte senza paura di disturbare. EcoSilvence Drive è, infatti, il motore inverter garantito 10 anni che riduce il rumore con un resa nel medio e lungo termine migliore.

A ridurre la rumorosità ci pensa anche il particolare design laterale antivibrazione. L’efficienza della centrifuga non è tra le più elevate, arriva a 1000rpm.

Nell’insieme possiamo sicuramente dire che questa lavatrice è sicuramente una delle più silenziose ed ecofriendly presenti sul mercato.

Pro
  • Massima silenziosità
  • Motore inverter EcoSilence Drive
  • Design laterale antivibrazione, che conferisce più stabilità e riduce le vibrazioni
  • Sistema di riconoscimento del carico in 3 fasi
  • Massima efficienza nell’utilizzo di acqua (tecnologia ActiveWater) e corrente
  • Partenza ritardata
  • Buona disponibilità di programmi
  • Facile da utilizzare
  • Motore inverter garantito ben 10 anni
  • Sistema proprietario VarioPerfect per scegliere se ridurre durata del ciclo di lavaggio o consumi energetici
Contro
  • Gli rpm non sono elevatissimi (efficienza della centrifuga classe C)
  • I cicli di lavaggio sono talvolta lunghi

9. SANGIORGIO SEN912D – Migliore Made in Italy

SANGIORGIO SEN912D

Classe energetica: A+++

Capacità: 9 Kg

RPM: 1200

Slim: No (60cm)

Per te che sei amante della qualità Made in Italy e privilegi le aziende che producono in Italia, la lavatrice migliore è la SANGIORGIO SEN912D.

Una lavatrice con carica frontale dall’aspetto classico, ma ricca di tecnologia e qualità alla portata di tutti. È infatti una lavatrice molto semplice da utilizzare, con un comodo display che ti mostrerà il tempo residuo del ciclo di lavaggio selezionato. Per selezionare il programma più adatto alle tue esigenze hai a disposizione una comoda manopola con i nomi dei vari cicli di lavaggio: molto intuitivo.

Hai 15 programmi di lavaggio tra cui scegliere, dai classici a quelli che specifici per jeans, piuttosto che per quando torni dalla palestra. Se hai fretta e i panni non sono particolarmente sporchi, opta per i cicli espresso: il miglior risultato in pochi minuti. Puoi scegliere se sottoporre il bucato ad un risciacquo più intensivo o lasciarlo in ammollo, per lo sporco più ostinato.

Per personalizzare al massimo i programmi, puoi regolare temperatura e centrifuga e puoi decidere se far iniziare subito il ciclo di lavaggio oppure programmarlo per un orario che ti possa essere più utile. Tanti i controlli di sicurezza presenti come quello antischiuma ed antitrabocco. Non manca l’attenzione ai più piccoli, con l’opzione sicurezza bambino.

Tutto questo si traduce in … massimo risparmio energetico perché questa lavatrice con tecnologia tutta italiana è in classe energetica A+++ ed ha anche una centrifuga piuttosto efficace, a 1200rpm. Eccellente la capacità di carico: fino a 9kg, che ti daranno la possibilità di ridurre il numero di lavaggi settimanali, ma anche di lavare in casa piumoncini e capi più voluminosi, risparmiando sui costi della lavanderia.

La qualità costruttiva di questa lavatrice è testimoniata sia dalle tante recensioni dei clienti soddisfatti, ma anche dalla garanzia di ben 5 anni offerta sulla scheda elettronica, anch’essa prodotta in Italia. Considerando che parliamo di una lavatrice di fascia medio bassa la qualità è veramente ottima!

Pro
  • Solida
  • 16 programmi di lavaggio
  • Utilizzo facile ed intuitivo
  • Massima personalizzazione di temperatura e rpm della centrifuga
  • Efficienza della centrifuga in classe B
  • Scheda elettronica prodotta in Italia garantita ben 5 anni
  • Ottima capacità di carico
  • Massima silenziosità
  • Funzioni/opzioni sicurezza bimbi e diagnostica facilmente accessibili
Contro
  • Programmi talvolta un pochino  lunghi
  • Design piuttosto classico

10. Indesit EWC 91083 BS IT – Cicli di lavaggio più rapidi

Indesit EWC 91083 BS IT

Classe energetica: A+++

Capacità: 9 Kg

RPM: 1000

Slim: No (60cm)

Cerchi una lavatrice che lavi bene ma non sei amante di tutti quei display e lucette che ti confondono le idee? Se le parole efficienza e semplicità sono fondamentali nella scelta della lavatrice per te migliore allora dai un’occhiata alla lavatrice Indesit ewc 91083 bs it.

È una lavatrice con carica frontale dall’ottima capacità di carico, 9kg, l’ideale per famiglie medio-numerose o se sei solito lavare in casa piumini e coperte non eccessivamente grandi. Naturalmente puoi scegliere se farla partire a pieno carico o meno, regolerà da sola la quantità di acqua necessaria per il miglior risultato.

16 i programmi di lavaggio tra cui scegliere, a cui puoi abbinare altre opzioni come l’extra risciacquo, per lavar via ancora meglio eventuali residui di detersivo, oppure un lavaggio più intensivo, nel caso dovessi trattare macchie molto ostinate. Tra i tanti lavaggi che ti mette a disposizione questa lavatrice, da apprezzare il lavaggio dedicato alle scarpe (utilissimo!!!) e quello per gli abiti con cui fai sport. Buona anche l’opzione baby.

Essendo buona la capacità di carico, tra i programmi dedicati puoi trovare anche quello specifico per i piumini, l’ideale per i cambi di stagione e non solo. Per molti programmi puoi scegliere anche la temperatura e gli rpm (fino ad un massimo di 1000). L’efficienza della centrifuga è buona ma non è il punto forte di questa lavatrice. Decisamente migliore, invece, è la classe di efficienza energetica A+++.

In realtà il fiore all’occhiello di questa lavatrice sono i tempi di lavaggio. Infatti tutti i suoi programmi non durano più di 59’! Veramente eccezionale! Puoi scegliere, poi, se ritardare l’inizio del ciclo di lavaggio fino ad un massimo di 12h. Al termine del ciclo di lavaggio la lavatrice emetterà un segnale acustico.

Per essere una lavatrice basic, analogica ha veramente tante cose interessanti. Mancano forse alcuni accorgimenti di sicurezza, così come la comodità di monitorare tramite il display per il  monitoraggio del tempo di lavaggio residuo. Dalle recensioni di vari clienti non emergono rimpianti per queste “mancanze”, ma un deciso apprezzamento per i tempi di lavaggio e la qualità del risultato.

Pro
  • Ben 9kg di carico
  • Utilizzo estremamente semplice ed intuitivo
  • Possibilità di regolare temperatura e numero di giri della centrifuga
  • Diverse opzioni abbinabili ai programmi.
  • Programmi specifici per sport e scarpe (davvero utili)
  • Bilanciamento automatico dell’acqua in base al carico della lavatrice
  • Perfetto bilanciamento della centrifuga anche in caso di carico molto ridotto
  • Durata dei programmi breve, massimo 59’
  • Partenza ritardata fino ad un massimo di 12h
Contro
  • Quantità di acqua utilizzata piuttosto elevata
  • Mancanza di un display che permetta di visualizzare il tempo rimanente per il ciclo di lavaggio in corso

migliori-lavatrici

Come scegliere la lavatrice  giusta per te?

Dopo aver approfondito la conoscenza di ognuno dei modelli di lavatrici migliori presenti sul mercato, andiamo a vedere quali sono i parametri da tenere presente quando si deve scegliere un prodotto piuttosto che un altro. Per valutare quale lavatrice comprare, continua a leggere e prendi tutti gli appunti necessari.

Ci soffermeremo brevemente su ogni punto in modo tale che avrai modo di capire se e quanto sia importante per te quella caratteristica e se è fondamentale che la lavatrice più adatta alle tue esigenze, la migliore la abbia. Affianca queste nostre informazioni alle opinioni dei vari clienti che hanno acquistato il prodotto e vedrai che scegliere non sarà mai stato così facile.

Tipi di carica

Tipi di carica

Possiamo distinguere due tipologie di lavatrici, in base alla modalità con cui possono essere caricati i panni: le lavatrici con carica dall’alto e le lavatrici con carica frontale.

Vediamole brevemente

  • Carica frontale

Carica frontale

Le lavatrici con carica con carica frontale sono quelle lavatrici dotate di un oblò di vetro più o meno trasparente (a volte puoi trovare oblò con vetro fumé) posto in posizione frontale. Per poter caricare i panni nel cestello è necessario abbassarsi ed inserirli. Sono lavatrici che possono avere capacità di carico molto elevate, quindi si rivelano decisamente migliori per famiglie numerose.

In queste lavatrici i panni vengono lavati tramite il girare del cestello che fa cadere i panni nell’acqua facendoli man mano entrare ed uscire dall’acqua saponata. È un lavaggio in realtà delicato, almeno finché si parla di normale lavaggio, e l’acqua utilizzata non è molta.

Rispetto alle lavatrici con carica dall’alto sicuramente presentano una quantità maggiore di programmi e non hanno la possibilità di aggiungere dei panni durante il ciclo di lavaggio. Le lavatrici con carica frontale di ultima generazione, però, sono dotate dei migliori sistemi, come lo stop e aggiungi oppure oblò più piccoli inseriti nell’oblò principale che permettono l’aggiunta di bucato “in corsa”.

La superficie superiore di queste lavatrici è un’ottima superficie d’appoggio per detersivi, ma anche per ospitare superiormente una asciugatrice. Alcune delle lavatrici più moderne con carica frontale possono unire in un unico prodotto sia lavaggio che asciugatura.

Sul mercato sono disponibili lavatrici con carica frontale dalle dimensioni classiche oppure slim, profonde circa 45cm, posizionabili anche lì dove gli spazi sono più angusti.

Riassumiamo in breve i pro ed i contro di questo tipo di lavatrici:

Pro
  • Necessita di meno acqua e meno detersivo
  • Hai la visibilità di quello che accade nel cestello
  • Maggiore disponibilità di programmi e funzioni
  • Possibilità di scegliere tra temperature più alte
  • Queste tipo di lavatrici hanno centrifughe con maggior numero di rpm
  • Ottima superficie d’appoggio
  • Solitamente più silenziose
Contro
  • Avendo dimensioni classiche (soprattutto in termini di larghezza), necessitano di un maggiore spazio a disposizione
  • È necessario avere lo spazio frontale per poter aprire l’oblò e gestirlo
  • I cicli di lavaggio sono piuttosto lunghi
  • La maggior parte dei modelli di lavatrici non consente di aggiungere panni durante il ciclo di lavaggio (le migliori e i modelli più recenti hanno implementata questa funzione)
  • Essendo a carica frontale, per poterle caricare è necessario piegarsi e potrebbero risultare scomode per chi ha problemi fisici.
  • Avendo la possibilità di centrifugare i panni a maggiore velocità, li stropicciano di più e li rendono più “difficili” da stirare.
  • Carica dall’alto

Carica dall’alto

Le lavatrici con carica dall’alto sono sicuramente delle lavatrici più comode da caricare e scaricare perché non necessitano di piegarsi in maniera eccessiva, e saranno ritenute migliori da persone un po’ più in là con l’età che, quindi, hanno maggiori difficoltà di movimento.

Hanno capacità di carico solitamente inferiori rispetto alle lavatrici con carica frontale. Le loro dimensioni sono compatte, soprattutto sono più strette, spesso solo 40cm, e quindi in molti casi è più facile collocarle anche là dove lo spazio a disposizione, soprattutto laterale e frontale, sia molto limitato.

Da un punto di vista meccanico lavorano sollevando e facendo ricadere il bucato nell’acqua saponata. Questo tipo di lavatrici necessita di una quantità di acqua ed energia maggiore ed è in grado di centrifugare i panni in maniera un pochino meno efficiente rispetto ad una lavatrice a carica frontale, ma questo si traduce anche in panni meno stropicciati e più facili  da stirare.

Anche la migliore lavatrice con carica dall’alto ha solitamente una quantità di programmi e funzioni inferiore rispetto alle lavatrici con carica frontale, ma sono decisamente comode per gli spazi ridotti che richiedono. Altro neo, è la non possibilità di utilizzare il piano superiore come superficie d’appoggio, essendo necessario aprirla per caricare la lavatrice.

Un vantaggio nell’utilizzo di questo tipo di lavatrici è la possibilità di aggiungere dei panni durante i cicli di lavaggio, cicli di lavaggio che solitamente sono più brevi rispetto a quelli delle lavatrici con carica frontale. Migliori sono anche i risultati del risciacquo, sicuramente più efficiente in questo tipo di lavatrici.

Riassumiamo brevemente i punti a favore e contro questo tipo di lavatrici.

Pro
  • Maggiore comodità di carico, soprattutto per chi ha difficoltà di movimento
  • Migliore efficienza del risciacquo
  • Collocabili  in spazi ridotti perché sono solitamente larghe intorno ai 40cm
  • Facili da utilizzare, soprattutto perché hanno una ridotta quantità di programmi disponibli
  • I cicli di lavaggio sono più brevi
  • È più facile aggiungere dei panni durante i cicli di lavaggio
  • La centrifuga, avendo un minor numero massimo di giri, non stropiccia eccessivamente i panni rendendoli così più facili da stirare
  • Sono solitamente meno costose
Contro
  • Utilizzano una maggiore quantità di acqua, sapone e corrente per lavorare
  • Sono meno delicate sui vestiti rispetto alle lavatrici con carica frontale
  • La centrifuga è meno efficiente e lascia maggiore umidità nei panni
  • Piuttosto rumorose

Dimensioni e capacità

Dimensioni e capacità

Sicuramente nel momento in cui ti appresti a decidere quale lavatrice comprare la prima domanda da porti è: quanto spazio ho per riporla? Quanto spazio intendendo superiore e frontale.

Se sai di avere uno spazio limitato frontalmente, non è il caso di orientarsi verso lavatrici con carica frontale perché rimarrebbe difficile aprire l’oblò e procedere a riempimento e svuotamento del cestello. Analogamente, se sei riuscito a ricavarti solo 40/45cm di larghezza dove poter riporre la lavatrice e non hai problemi di tetti ribassati, è necessario optare per una lavatrice con carica dall’alto.

Se non hai problemi di spazio, puoi a questo punto orientarti anche su una lavatrice con carica frontale e scegliere tra quella di dimensioni classiche, diciamo, o una lavatrice slim, solitamente profonda circa 45cm che può essere riposta anche in qualche rientranza del muro.  La lavatrice slim è perfetta per chi ha case piccole, ma non ama le lavatrici con carica dall’alto.

Ecco allora che le dimensioni della lavatrice sono importanti ed è il primo punto da valutare per capire su quale tipologia di lavatrici orientarsi.

Una volta definito questo punto, devi sicuramente chiederti quanto devi lavare settimanalmente. Questo ti serve per sapere se è un’idea migliore comprare lavatrici con carichi medi di 5/6kg, piuttosto che lavatrici in grado di lavare fino a 10/15kg di bucato.

Per una famiglia media di 2/4 persone una lavatrice da 7/8 kg è più che sufficiente e permette di lavare anche, soprattutto se ha un oblò di dimensioni un pochino generose, piumini leggeri così da ridurre la spesa per la lavanderia. È chiaro che se ti orienti su lavatrici slim la quantità di  bucato caricabile non può in ogni caso, al di là delle singole marche, andare oltre un certo peso (solitamente 6/7kg) per motivi fisici.

Quando valuti le capacità di carico di cui necessiti, considera che i kg si riferiscono ai capi inumiditi e solitamente una persona indossa quotidianamente l’equivalente di circa 1kg di bucato. Ecco allora che devi metter insieme questi dati con la tua frequenza di lavaggio: effettui lavaggi poco carichi ogni giorno o preferisci un lavaggio a settimana a pieno carico?

Classe energetica

Classe energetica

Come sicuramente sai ormai tutti o quasi gli elettrodomestici di grandi dimensioni devono essere corredati da una tabella che ne indichi la classe di efficienza energetica di appartenenza. Questa classe ti dà un’idea di quanto quell’elettrodomestico consumi in un anno. Naturalmente lo stesso discorso vale anche per le lavatrici.

Se metti a confronto le lavatrici attualmente in commercio ti accorgerai facilmente che quelle con una classe energetica inferiore (A) costano meno rispetto a quelle con classe energetica superiore (A+++ e superiori).

Ad oggi molti produttori stanno andando oltre la classe A+++ quanto a risparmio energetico, ed infatti trovi spesso lavatrici che indicano come classe energetica di appartenenza la classe con vicino una percentuale che indica di quanto è inferiore il consumo rispetto a quella classe. Classe energetica maggiore, migliore efficienza del motore.

Quando acquisti una lavatrice ricordati sempre di controllare la classe energetica di appartenenza della lavatrice in toto, ma non dimenticarti di mettere a confronto anche la classe di efficienza della centrifuga perché così avrai un quadro più preciso del prodotto.

Ultimo appunto. Nel valutare la classe di efficienza di una lavatrice ricordati che le lavatrici che supportano un carico maggiore, hanno  un consumo maggiore di energia quindi nel valutare l’acquisto unisci e pondera entrambi i valori.

Installazione e manutenzione

Installazione e manutenzione

Solitamente quando acquisti una lavatrice è possibile richiedere, oltre alla normale consegna, anche l’installazione da parte di una persona specializzata. Questo è sicuramente un importante perché al momento della consegna la lavatrice ha spesso dei blocchi motore che, se non correttamente rimossi, possono portare la lavatrice a funzionare in maniera non corretta.

Inoltre la corretta installazione della lavatrice evita che questa durante la centrifuga possa vibrare in maniera eccessiva, quindi amplificando il rumore, ed eventualmente muoversi. Solitamente le lavatrici devono essere posizionate su piani solidi e fermi. In base al modello scelto, al suo comportamento durante la centrifuga devi considerare dove e come installare la lavatrice.

Al contrario, decidi quale sia il posto migliore per installare la lavatrice e considera quanto per te è importante che durante la centrifuga stia “ferma”.

Scegliere un rivenditore che permetta di aggiungere anche l’opzione installazione e ritiro dell’usato è sicuramente importante e decisamente comodo.

Per quanto riguarda la manutenzione, invece, come sicuramente sai le lavatrici sono tutte dotate di un filtro che deve essere regolarmente pulito più volte durante l’anno (in base all’intensità di utilizzo della lavatrice). Affianco a questo, è consigliabile effettuare di tanto in tanto dei lavaggi a cestello vuoto inserendo la massima temperatura con una quantità di sapone proporzionata per una buona pulizia.

Ci sono molte lavatrici che, oltre al filtro, offrono programmi specifici per la pulizia della vaschetta del detersivo, piuttosto che per la pulizia del cestello o per la manutenzione delle parti della lavatrice più soggette alla formazione di calcio. In questi casi è necessario fare affidamento alle istruzioni, solitamente molto dettagliate, che indicano la frequenza con cui procedere con questi programmi.

Non dimenticare, inoltre, che per mantenere efficiente la lavatrice è consigliabile utilizzare prodotti, più o meno chimici, che prevengano la formazione del calcio, soprattutto se l’acqua della zona in cui vivi è molto calcica. A tal proposito, molte lavatrici danno un test per la valutazione della durezza dell’acqua.

Ora, dovendo scegliere tra lavatrici di pari caratteristiche e prezzo simile, sicuramente orientarsi su quelle con dei programmi di manutenzione predefiniti può risultare utile perché aiuta a mantenere efficiente più a lungo il prodotto.

Performance e programmi di lavaggio

Performance e programmi di lavaggio

Come abbiamo visto approfondendo alcuni dei migliori modelli di lavatrice nella nostra speciale classifica, i programmi di lavaggio a disposizione sono tanti e vari.

Alcuni di questi programmi sono, diciamo, programmi base, presenti in tutti i modelli come i programmi per il lavaggio del cotone, di lana, misti, delicati e sintetici tutti con temperature più o meno personalizzabili ed eventuale possibilità di escludere o variare la velocità della centrifuga.

Accanto a questi programmi, le lavatrici di migliore qualità presentano anche dei programmi particolari per andare incontro alle diverse tipologie di utenti. Possiamo allora incontrare programmi specifici per i soggetti allergici, programmi talvolta certificati. Oppure possiamo trovare programmi studiati per gli abiti dei più piccoli. Molto comodi sono sicuramente i programmi rapidi, per lavare il bucato di tutti i giorni o specifico per le macchie ostinate.

In tutti i casi non possiamo dirti a priori quale sia la lavatrice migliore perché molto dipende dalle tue esigenze. Se sei uno sportivo, sicuramente apprezzerai quelle lavatrici che ti offrono un programma specifico per i vestiti per il fitness, così come se hai dei soggetti allergici in casa fondamentale sarà per te scegliere una lavatrice con il programma specifico per le allergie.

Per valutare le performance di lavaggio di una lavatrice, oltre ad affidarti all’intuito, sarà utile per te utilizzare e analizzare ogni recensione presente sul prodotto stesso, dove spesso gli utenti che stanno utilizzando la lavatrice riportano informazioni sull’efficienza nel restituire un bucato pulito e profumato.

RPM

RPM

Il numero di giri al minuto che riesce ad effettuare il cestello della lavatrice è un valore importante perché ti dice quanta umidità riesce ad estrarre la centrifuga dai panni. Maggiore è il numero di giri, inferiore sarà, chiaramente, l’umidità rimanente nei panni e quindi il tempo necessario per l’asciugatura (all’aperto o in asciugatrice).

Anche la qualità della centrifuga è classificata in base ad una tabella di efficienza. Maggiore è il numero di giri (rpm), maggiore è la classe di efficienza di appartenenza. Naturalmente se si va su rpm elevati aumenta anche il costo della lavatrice. Al momento sul mercato sono presenti lavatrici che arrivano a 1800rpm e nella maggior parte dei casi hai la possibilità di selezionare il valore di rpm più adatto al tipo di tessuto che stai lavando.

Ecco allora che dovendo scegliere ad un compromesso tra quantità di umidità residua, rpm e prezzo l’opzione migliore è una lavatrice che mi dia una centrifuga da 1200 rpm. Questo perché optare per un numero poco più alto di rpm (1400) fa lievitare i costi per una differenza di umidità residua solo del 3%. Inoltre un elevato rpm potrebbe essere associato ad un maggior rumore (anche se qui devi far riferimento alle schede tecniche e, ancor meglio, all’opinione dell0utente che sta utilizzando quella determinata lavatrice).

Sicuramente è importante scegliere una lavatrice che ti permetta di variare il numero di rpm perché così potrai di volta in volta adattarlo al tipo di tessuto da trattare, e poi, soprattutto se hai un’asciugatrice, potrai seguire meglio le indicazioni del produttore. Variare il numero di rpm è utiile anche in vista dello stiraggio perché se una centrifuga vigorosa accorcia i tempi di asciugatura, potrebbe rendere i panni più stropicciati, e alla lunga rovinarli a causa dell’attrito che si genera tra gli stessi.

Altre cose da prendere in considerazione

Altre cose da prendere in considerazione

  • Partenza ritardata

Partenza ritardata

Una delle opzioni sicuramente comode che possono esser presenti in una lavatrice è la possibilità di scegliere un inizio del ciclo di lavaggio posticipato. Questo ti permette di caricare la lavatrice e far in modo che termini poco prima che tu sai di ritorno a casa dal  lavoro in modo tale che i panni umidi rimangano nel cestello il meno possibile.

Poter scegliere quando far iniziare o terminare il ciclo di lavaggio è comodo anche per una migliore ottimizzazione dei consumi di energia perché è possibile far lavorare la lavatrice nelle ore notturne, quando i consumi sulla bolletta energetica pesano meno.

Solitamente la maggior parte delle lavatrici dà la possibilità di posticipare l’avvio del ciclo da 12h in su. Le migliori danno la possibilità di posticiparlo addirittura di 24h. Nella stragrande maggioranza dei casi quello che si seleziona è l’orario di fine del lavaggio: a calcolare quando lo stesso dovrà iniziare ci penserà la lavatrice.

  • Protezione squilibrio centrifuga

Protezione

Sicuramente optare per una buona lavatrice ti assicura un lavaggio migliore, ma spesso anche la possibilità di usufruire di accorgimenti che preservano la lavatrice stessa da malfunzionamenti. In particolare la capacità della lavatrice di bilanciare il carico eventualmente squilibrato durante la centrifuga sicuramente permette di avere dei migliori risultati in fatto di riduzione dell’umidità presente nel carico.

Allo stesso tempo, però, evita che i panni si rovinino nel tempo per continuo attrito, andando quindi a distribuirli in maniera omogenea nel cestello tramite delle piccole “spinte di centrifuga”. Appena il carico risulterà ben bilanciato, la centrifuga partirà e lavorerà nel migliore dei modi.

  • Funzione antipiega

Funzione antipiega

Una delle migliori opzioni che una lavatrice possa avere è sicuramente la funzione anti piega: questa, infatti, permetterà di non rinunciare naturalmente alla centrifuga, ma di avere dei capi trattati nel migliore dei modi. Saranno così meno umidi, ma sicuramente molto meno sgualciti e strapazzati rispetto alla classica centrifuga al massimo dei giri. Questa opzione è sicuramente molto apprezzata per chi ama utilizzare dei vestiti che difficili da stirare e che debbano essere trattati con estrema delicatezza.

Un’altra opzione comoda che talvolta puoi trovare nelle migliori lavatrici è la possibilità di non far partire in automatico la centrifuga dopo l’ultimo risciacquo in maniera tale che sia tu a selezionare la velocità che ritieni più adatta in maniera completamente manuale. Questo ti permetterà, un po’ come per il programma antipiega, di monitorare ed evitare che panni particolarmente delicati possano esser troppo stressati e maltrattati da un’errata centrifuga.

Sono sicuramente delle opzioni non fondamentali, che potresti ritenere migliori e più utili rispetto ad altre per le tue esigenze.

  • Rilevamento automatico della quantità di acqua necessaria

Rilevamento automatico della quantità di acqua necessaria

La capacità della lavatrice di determinare in autonomia il miglior livello dell’acqua per la quantità di bucato immessa è sicuramente fondamentale perché ti permette innanzitutto di risparmiare molto sul consumo dell’acqua, ed inoltre rende più efficiente l’utilizzo della lavatrice anche se non a pieno carico.

Alcuni dei migliori modelli di lavatrici riescono addirittura, in base alla quantità di carico rilevata, a definire sia la quantità migliore di acqua ed energia necessaria per il lavaggio, sia a suggerire all’utente la quantità ideale di detersivo da utilizzare. Accanto a ciò queste lavatrici, di fascia medio alta, adattano al carico i movimenti e la velocità della centrifuga per risultati perfetti ed una migliore efficienza.

  • Possibilità di scegliere la velocità della centrifuga

Possibilità di scegliere la velocità della centrifuga

Utilizzare la lavatrice nel modo corretto permette di ottenere i migliori risultati di lavaggio, senza rovinare, però, i capi ed evitando, se possibile, che siano talmente tanto spiegazzati da richiedere un maggior impegno nello stiraggio. Per ovviare a ciò una buona lavatrice, la migliore, dovrebbe dare la possibilità all’utente di scegliere per la maggior parte dei programmi la velocità della centrifuga, così che in caso di panni particolarmente delicati gli rpm possano essere abbassati.

È un’opzione spesso presente in una lavatrice della migliore qualità, che dà anche la possibilità di escludere totalmente la centrifuga. Questo aiuterà a preservare i capi più delicati e a dare all’utente una maggiore possibilità di personalizzazione del ciclo di lavaggio.

  • NFC e opzioni Smart

NFC e opzioni Smart

La lavatrice di ultima generazione è spesso dotata del comodo sistema NFC e/o del WiFi.

Entrambe le opzioni permettono di far comunicare la lavatrice con il proprio smartphone per far acquisire alla lavatrice delle funzionalità nuove e migliori, oppure possono essere utili per fare, in caso di problemi, una rapida diagnostica grazie a delle specifiche app.
Addirittura, in base al problema, se la lavatrice è dotata di WiFi potrebbe direttamente comunicare l’errore ad un centro di assistenza per avere il giusto supporto. Naturalmente stiamo parlando delle lavatrici di fascia alta, delle migliori, ma si tratta pur sempre di chicche che secondo noi spesso possono essere utili.

Sicuramente non è una delle opzioni fondamentali che possa fa capire quale sia la migliore lavatrice, anche perché una lavatrice più smart non è detto che lavi meglio, però gli amanti della tecnologia e della connettività apprezzeranno una lavatrice con queste caratteristiche.

Sei pronto a scegliere?

Siamo giunti alla fine del nostro articolo e della nostra guida all’acquisto. Sicuramente ora avrai molte informazioni in più per poter scegliere tra le migliori lavatrici, quella che più si adatta alle tue esigenze. Valuta bene se preferisci optare per un prodotto più “ecofriendly”, più semplice da utilizzare, ma solido nel tempo, o che ti dia una maggiore capacità di carico.
Riguardati le varie recensioni, dai un’occhiata alle opinioni dei clienti, metti a confronto i vari modelli e procedi all’acquisto! Scegliere e acquistare non è mai stato così semplice.