Non dovreste rischiare.

Intendo dire comprare una nuova saldatrice inverter senza le dovute ricerche.

Tuttavia, ne esistono così tanti tipi di questi tempi, che scegliere quella giusta per voi non è per niente facile.

È per questo che abbiamo deciso di creare questa guida all’acquisto, per aiutare persone come voi, ed abbiamo recensito le 8 migliori saldatrici inverter del 2018.

Grazie a questo articolo, risparmierete tempo, denaro, ed un sacco di fatica. Siamo piuttosto sicuri che questa sia una delle guide di acquisto più esaustive su questo argomento in Italia.

Tutto ciò che VOI dovrete fare per trovare il modello migliore sarà continuare a leggere.

Le migliori saldatrici inverter a confronto

Migmag MMA TM 223Telwin Force 165TigMig TM 200 TIG HFStanley 460100TG 41CS D4D6
Saldatrice Inverter1. MIG/MAG MMA TM 2232. Telwin Force 1653. TigMig TM 200 TIG HF4. Stanley 4601005. TG-41CS-D4D6
premio-oro4
Scelta
d'autore
premio-argento8
Miglior rapporto qualità - prezzo
TipoMIG/MAG, MMAMMATIG, MMAMMAMMA
Voltaggio220 V230 V230 V230 V230 V
Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo
Clicca qui per leggere le recensioni dei prodotti #6-8.


1. MIG/MAG MMA TM 223 – Scelta dell’autore

MIGMAG MMA TM 223

Tipo: MIG/MAG, MMA

Voltaggio: 220 V

Se dovessimo raccomandarvi un solo prodotto, sarebbe sicuramente questo!

La saldatrice inverter MIG/MAG MMA TM 223 è costituita da un inverter ad alta tecnologia inverter IGBT, che fornisce leggerezza e robustezza, con prestazioni di saldatura tra le migliori nelle modalità a filo continuo MIG e con elettrodo MMA.

È alimentata a 220 V monofase, con tensione a vuoto di 50 V, e fornisce un controllo preciso dell’onda di corrente, con eccellente qualità di saldatura ad arco con CO2. Dotata di una regolazione precisa, questa saldatrice inverter è davvero facile da usare.

Le caratteristiche principali sono la portabilità, la compattezza, e l’efficacia a basso consumo, con risparmio energetico. Ha una forte capacità di compensazione dell’alimentazione, ed è resistente a sbalzi di tensione. E potrete utilizzarla sul campo con facilità, grazie alla saldatura manuale ad arco breve!

La confezione comprende la saldatrice inverter, una maschera manuale, un cavo con pinza di massa, ed una torcia MIG con attacco europeo. Potrete inserire una bobina di cavo fino ad un peso di 5 kg.

Con la saldatrice inverter MIG/MAG MMA TM 223, potrete saldare materiali come acciaio al carbonio ed acciaio inossidabile, utilizzando l’elettrodo o il tipo di filo adatto per saldare quel tipo di materiale con cui state lavorando. Questa saldatrice, invece, non ha le caratteristiche adatte per saldare l’alluminio, in quanto deve essere saldato in atmosfera gas con polarità invertite e in corrente alternata, al fine di garantire una saldatura omogenea.

Pro
  • Versatile e portatile, facile da usare in campo
  • Robusta
  • Saldatrice dotata di regolazione precisa e basso consumo
  • Molto adatta a chi pratica saldatura per hobby ed ai principianti
  • Saldatura sia a filo che a elettrodo
  • Buon rapporto qualità prezzo
Contro
  • Non permette la saldatura dell’alluminio
  • Manuale di istruzioni un po’ scarno

2. Telwin Force 165 – Miglior rapporto qualità-prezzo

Telwin Force 165

Tipo: MMA

Voltaggio: 230 V

Se siete alla ricerca di offerte vantaggiose di saldatrici, vi consiglio questa saldatrice Telwin Force 165, che è la migliore saldatrice inverter del 2018 in termini di rapporto qualità prezzo.

La Telwin Force 165 vi fornisce una saldatura professionale ad elettrodo MMA in corrente continua (DC). Vi garantirà una grande versatilità d’impiego con i più svariati tipi di elettrodi: rutili, basici, inox, ghisa, ed altri. È una saldatrice compatta e leggera, con elevata stabilità della corrente di saldatura rispetto a variazioni della tensione di alimentazione.

Questa saldatrice include dispositivi Arc Force, Hot Start e Anti Stick, e al suo interno contiene protezioni da termostatica, sotto e sovratensione, sovracorrente e motogeneratore. Può effettuare saldatura in DC con elettrodi da 1.6 a 4 mm. Un notevole punto di forza, inoltre, è la possibilità di usare elettrodi per saldare l’alluminio. È sensibile e silenziosa, precisa e maneggevole.

La saldatrice Telwin Force 165 è disponibile con una valigetta completa di accessori per la saldatura MMA, oppure in una confezione che contiene una maschera automatica con vetro autoscurante fisso, tra le migliori in dotazione. Insomma, se siete alle prime armi e non volete spendere tanto su saldatrici, la Telwin Force 165 è la scelta giusta per voi nel 2018, con il miglior rapporto qualità prezzo!

Pro
  • Saldatrice precisa e maneggevole
  • Silenziosa e sensibile, non scalda particolarmente
  • Miglior rapporto qualità prezzo sul mercato del 2018
  • Contiene vari circuiti interni di protezione
  • Consente la saldatura dell’alluminio
  • La maschera automatica è di ottima qualità
Contro
  • Da migliorare la qualità del kit di accessori in dotazione

3. TigMig TM 200 TIG HF – Professionale e versatile

TigMig TM 200 TIG HF

Tipo: TIG, MMA

Voltaggio: 230 V

La saldatrice TigMig TM 200 TIG HF è una saldatrice inverter professionale di tecnologia avanzata, con caratteristiche dell’arco tra le migliori. È ideale per saldatura TIG in corrente continua (DC) ad alta frequenza (HF), e anche per saldatura a elettrodo MMA.

Grazie alla leggerezza e alla solidità dei suoi componenti, questa saldatrice risulta essere uno strumento di lavoro affidabile per impieghi in officina o all’esterno. L’interfaccia è semplice e intuitiva anche se siete neofiti, e vi permette regolazioni precise. E grazie alla funzione ad alta frequenza (HF), garantisce al 100% un innesto dell’arco rapido e preciso!

La saldatrice TM 200 è collegabile anche ad un motogeneratore; inoltre, le funzioni Hot Start (che aumenta la corrente iniziale, per ottimizzare l’innesco) e Arc Force (che evita lo spegnimento dell’arco e le mancanze di fusione) vi consentiranno, nella saldatura a elettrodo MMA, un miglior innesco dell’arco, un cordone piatto ed una saldatura precisa e regolare. E grazie alla funzione Anti Sticking, potrete staccare rapidamente l’elettrodo dal pezzo, in caso di incollature accidentali.

Salda con facilità elettrodi fino a 4 mm di diametro, e consuma poca energia, oltra ad avere un arco stabile. La confezione di questa saldatrice comprende un cavo di massa, un cavo porta elettrodo, una torcia TIG, ed una maschera con vetro manuale.

Per tutte queste caratteristiche, se non sapete quale scegliere, consiglio l’acquisto nel 2018 sia a chi pratica saldatura per hobby, sia per chi è un principiante e vuole imparare e migliorare!

Pro
  • Saldatrice inverter professionale, con saldatura in corrente continua ad alta frequenza
  • Adatta anche per appassionati e neofiti
  • Funzioni Hot Start, Arc Force, Anti Sticking
  • Saldatura TIG ed MMA
  • Stabile, precisa e comoda
  • Ottima qualità a un buon prezzo
Contro
  • La maschera manuale inclusa nella confezione non è di buona qualità

4. Stanley 460100 – Ottima per principianti

Stanley 460100

Tipo: MMA

Voltaggio: 230 V

Avete bisogno di un prodotto adatto a lavori casalinghi, e siete principianti? La saldatrice a inverter Stanley 460100 è un’ottima saldatrice per effettuare piccole riparazioni, o a scopo di hobby. È leggera e compatta, con una comoda cinghia per il trasporto e cavi in dotazione abbastanza lunghi, che garantiscono ottima libertà di movimento e di utilizzo.

Grazie all’ottimo prezzo, è una saldatrice tra le migliori offerte sul mercato del 2018, e include vari accessori come una valigetta, una maschera protettiva con marcatura CE, una martellina/spazzola, una pinza ed un supporto per elettrodi.

Se non sapete quale saldatrice scegliere, la Stanley 460100 la consiglio principalmente a chi è alle prime armi, e vuole avvicinarsi al mondo della saldatura senza rinunciare ad una saldatrice di qualità professionale al miglior prezzo. Grazie alla sua comodità e maneggevolezza, è possibile utilizzarla anche se non possedete un tavolo da lavoro ampio. È facile da trasportare e occupa poco spazio, grazie anche alla possibilità di riporla nella sua valigetta quando non si deve utilizzare.

Questa saldatrice può essere collegata ad un motogeneratore, e può montare elettrodi di diametro tra 1.6 mm e 2.5 mm. Inoltre, include una comoda ventola di raffreddamento, per evitare che la saldatrice si scaldi troppo.

Infine, per quanto riguarda gli accessori, l’utilizzo della maschera per saldatrici inclusa nella confezione vi è sconsigliato perchè, secondo le opinioni di molti utenti, è di scarsa fattura, e ne serve una migliore.

Pro
  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Comoda, maneggevole, pratica
  • Facilmente trasportabile grazie a cinghia e valigetta
  • Ideale se siete alle prime armi o praticate saldatura per hobby
  • Accessori certificati CE
  • Occupa poco spazio
Contro
  • La maschera inclusa nella confezione è di scarsa qualità, come testimoniato dalle opinioni di molti clienti

5. TG-41CS-D4D6 – Eccellenza italiana

TG-41CS-D4D6

Tipo: MMA

Voltaggio: 230 V

Siete fan delle marche italiane? La saldatrice modello TG-41CS-D4D6 prodotta dalla Franchini Group srl è la migliore saldatrice inverter prodotta in Italia! Offre una potenza fino a 200 A di corrente, ed è realizzata con tecnologia inverter IGBT, per saldature da 1.5 mm a 12 mm di spessore.

È una saldatrice ultra portatile, con un peso di soli 4.5 kg (tra i migliori), ma è anche molto potente, una tra le migliori per gli hobbisti e per chi desidera una saldatura professionale. Garantisce una partenza immediata ed una penetrazione profonda, che vi daranno una saldatura liscia e di qualità!

Questa saldatrice opera ad un’alta velocità e regola in automatico la corrente, permettendovi risultati di saldatura eccellenti. Inoltre, grazie al peso contenuto, potrete trasportarla ovunque, per averla sempre a portata di mano.

La confezione comprende una valigetta in PVC, un morsetto per elettrodo in piombo ed un morsetto di terra in piombo. Come consiglio ed avvertenza importante, infine, questa saldatrice a inverter non deve essere utilizzata con gruppi elettrogeni a corrente alternata, in quanto la saldatrice risulterebbe poi inutilizzabile.

Vi ribadisco, se siete fan delle marche italiane, approfittate del prezzo e della miglior qualità di questa straordinaria saldatrice!

Pro
  • Saldatrice italiana
  • Leggera ma potente
  • Per saldatura professionale o per hobby
  • Corrente fino a 200 A
  • Include una comoda valigetta in PVC
  • Ottimo prezzo
Contro
  • Nessuno

6. Telwin Force 145 – Per professionisti ed hobbisti

Telwin Force 145

Tipo: MMA

Voltaggio: 230 V

La saldatrice Telwin Force 145 è un’ottima saldatrice, adatta sia ai professionisti che agli amanti del fai da te, o ai principianti che vogliono un apparecchio potente ma facile da utilizzare.

Questa saldatrice è robusta, compatta e potente, ed opera con saldatura a elettrodo MMA in corrente continua (DC). Grazie ad una buona corrente massima erogata di 135 A, è ideale da utilizzare con elettrodi di diametro da 1.6 mm a 3.2 mm. Include i sistemi di Hot Start, Arc Force e Anti Stick, per una saldatura professionale ogni volta che la utilizzate.

È uno dei migliori modelli in commercio, e potrete adoperarla con vari tipi di elettrodi come rutili, acciaio e ghisa. È dotata di tutti gli accessori per saldare ad arco, inclusa una maschera con vetro nero fisso, una spazzola per pulire i pezzi da saldare ed un martelletto per rimuovere residui carboniosi.

La maschera protettiva è di ottima fattura, e vi consentirà di lavorare in tutta sicurezza e comodità, grazie anche alla portabilità di questa saldatrice, compatta e leggera. Infine, il prezzo è ottimo, di fascia media, e porta un’ottima qualità ad un costo abbordabile. È forse la migliore se siete principianti.

Pro
  • Adatta a saldatura professionale
  • Compatta, robusta, leggera
  • Dotazione ottima, compresa la maschera di alta qualità
  • Miglior sicurezza e maneggevolezza
  • Prezzo abbordabile
Contro
  • Alcuni clienti che hanno ordinato la saldatrice online hanno ricevuto un prodotto rotto, e non sono riusciti a contattare l’assistenza
  • Confezione priva di valigetta per trasportare la saldatrice

7. NexTig MIG 255 – Versatilità di nuova generazione

NexTig MIG 255

Tipo: MIG/MAG, MMA

Voltaggio: 220 V, 230 V, 240 V

La saldatrice ad inverter NexTig MIG 255 è una saldatrice di nuova generazione per la saldatura a filo continuo semi-automatica MIG/MAG, e ad elettrodo MMA, tra le migliori sul mercato. I componenti principali, come gli IGBT, sono prodotti da Siemens, e ciò testimonia subito la qualità professionale della saldatrice.

Questa saldatrice è di alta qualità ed affidabilità. Vi garantisce un arco stabile, minima quantità di schizzi ed una buona forma del cordolo di saldatura. Tutto ciò rende il processo di saldatura semplice, e con risultati ottimali sia dal punto di vista estetico, che di tenuta.

Il punto di forza della saldatrice MIG 255 è la versatilità: infatti, permette sia la saldatura a filo MIG/MAG, sia la saldatura a elettrodo MMA, garantendovi flessibilità in situazioni differenti. La saldatrice è affidabile sotto ogni punto di vista, e non deluderà le vostre migliori aspettative per questo 2018.

La confezione comprende connettore, cavo, morsetto di terra, torcia MIG e tubo del gas. Il manuale di istruzioni è in inglese. Infine, il prezzo di questa saldatrice è decisamente di fascia alta, ma ciò è giustificato dalla grande qualità dei componenti e dalla capacità di saldatura. Garantisce duty cycle differenti a rapporti corrente/voltaggio differenti, tra il 35% ed il 100%, con un fattore di efficienza pari a 0.85.

Pro
  • Alta qualità dei componenti
  • Versatilità di saldatura, sia MIG/MAG che MMA
  • Comoda ed efficiente nell’utilizzo
  • Alimentazione della saldatrice possibile a tre diversi valori di voltaggio
  • Garantisce ottimi duty cycle ed efficienza
Contro
  • Il cavo con pinza porta elettrodo è troppo corto, secondo i consigli di alcuni utenti

8. Oxford MMA-160 – Potente ed economica

Oxford MMA-160

Tipo: MMA

Voltaggio: 230 V

Se siete alla ricerca di una saldatrice professionale, e non sapete quale scegliere per paura di dover spendere troppo denaro, una delle migliori soluzioni, tanto economica quanto affidabile, è la saldatrice Oxford MMA-160. Questa saldatrice offre una saldatura a elettrodo MMA in corrente continua (DC), ed è in gradi di utilizzare molti tipi di elettrodo differenti, come rutili, ghisa, inox, basici, ed altri ancora.

Oltre ad essere compatta e leggera, questa saldatrice garantisce alta stabilità delle prestazioni, anche al variare della tensione in ingresso. Non dovrete mai preoccuparvi di danneggiarla, grazie a vari dispositivi di controllo e protezione di cui è fornita. Possiede un sistema Anti Stick e protezioni termostatica, da sovracorrente, e da sovratensione e sottotensione.

Il modello include nella confezione accessori indispensabili per la saldatura a elettrodo MMA, come una pinza porta elettrodo, un cavo di massa, una spazzola per pulire la saldatrice, ed una maschera protettiva. In più, una valigetta vi consentirà di trasportare la vostra saldatrice ovunque desideriate!

Altra peculiarità che la rende una migliore saldatrice inverter rispetto a molte altre della concorrenza, è la presenza di un display LED con indicazione dell’amperaggio attuale. Il diametro degli elettrodi utilizzabili va da 1.6 mm a 3.2 mm.

Il peso di soli 4.6 kg consente una portabilità migliore rispetto alla media della concorrenza, anche grazie alla valigetta inclusa. Tutto ciò fa della Oxford MMA-160 una delle migliori saldatrici a inverter per rapporto qualità prezzo, e vi garantirà una saldatura davvero a livello professionale, senza causarvi di sborsare enormi quantità di denaro per prodotti di marche più costose, come Parkside.

Pro
  • Uno tra i migliori prezzi
  • Saldatura a elettrodo MMA professionale
  • Compatta, maneggevole e leggerissima
  • Dotata di tutti gli accessori indispensabili
  • Versatile, monta molti diversi tipi di elettrodo
  • Display LED con indicazione amperaggio
Contro
  • Cavi pinza un po’ corti

migliori-saldatrici-inverter

Come funziona una saldatrice inverter?

Le saldatrici inverter sono un tipo di saldatrice relativamente nuovo e innovativo, e presentano molti vantaggi rispetto a quelle tradizionali. Anziché utilizzare vecchi e pesanti trasformatori e rettificatori in rame/alluminio, le saldatrici a inverter sono realizzate con tecnologia in silicio, che le rendono migliori. Col passare del tempo, questo tipo di saldatrice è migliorato sempre di più, ed è diventato accessibile a tutti in termini di prezzo.

Le saldatrici a inverter sono più compatte e maneggevoli, e potete utilizzarle anche con prese di corrente casalinghe, senza necessitare di alimentazione ad alta tensione: ciò significa anche che consumerete meno corrente.

Qualsiasi saldatrice inverter possiede una regolazione elettronica dell’output, che vi permette di impostarla secondo le vostre necessità ed esigenze.

Nella fattispecie, come funziona? Le saldatrici inverter rettificano la corrente alternata (AC) rendendola continua (DC), dopodiché, invertono la corrente continua in un trasformatore step down, per raggiungere i valori desiderati di tensione e corrente.

Quali sono i principali benefici?

Quali sono i principali benefici

La frequenza di inversione è tipicamente dell’ordine dei kHz o superiore, e permette di ridurre il blocco del trasformatore step down. Inoltre, i circuiti di inversione sono in grado di fornire vari tipi di protezione, come da sovratensione e sottotensione, e permettono anche il controllo della potenza erogata.

I transistor IGBT presenti nelle saldatrici inverter sono controllati da un microcontrollore, e per questo la potenza di saldatura può essere cambiata in tempo reale. Grazie a ciò, sono in grado di far pulsare la corrente nella saldatrice, fornire rapporti e densità di corrente variabili nei cicli di saldatura, e variare frequenze e tempismo a seconda di varie necessità di lavoro. Possono variare come funziona a seconda delle vostre esigenze.

Quali sono i diversi tipi di saldatrice?

Quali sono i diversi tipi di saldatrice

Esistono molti tipi differenti di saldatrici, ognuna con le proprie caratteristiche. Di seguito troverete le principali con le loro caratteristiche, per aiutarvi a capire quale sia quella migliore per voi.

Stick Welding (MMA)

Stick welding(MMA)

La saldatura ad arco a elettrodo rivestito, detta anche stick welding, è un tipo di saldatura che avviene per mezzo di un elettrodo, utilizzato dalle saldatrici MMA. Ha un’ottima versatilità, ed è principalmente indicata se volete utilizzarla all’aperto.

Qualsiasi saldatrice inverter di tipo MMA devono avere una caratteristica maggiormente stabile rispetto a quella dell’arco, ovvero maggiore è la corrente richiesta da queste saldatrici, minore deve essere la tensione. Questo tipo di saldatrice può lavorare sia in corrente alternata (AC) che continua (DC).

MIG/MAG (Saldatrici a filo)

MIGMAG (Saldatrici a filo)

Le saldatrici MIG/MAG, ovvero a filo continuo, sono ampiamente diffuse sul mercato e variano di prezzo da molto economiche a costose.

La saldatura MIG/MAG avviene tramite un gas di copertura, il quale fluisce attraverso la torcia sul pezzo da saldare; è un procedimento altamente efficiente, e la presenza di gas permette di lavorare senza scorie, il che rende questo tipo di saldatura migliore ed ancora più economica rispetto alla saldatura a elettrodo MMA.

TIG

TIG

Le saldatrici ad arco con elettrodo in tungsteno, TIG, operano un processo che avviene sotto protezione di gas inerte, che può essere eseguito con metallo di apporto o meno.

Una saldatrice TIG vi fornisce giunti di alta qualità, a patto che siate esperti. Sulla torcia viene inserito l’elettrodo in tungsteno, e attorno ad esso fluisce il gas di protezione, che viene portato sul bagno di fusione.

Flux

Flux

Le saldatrici con filo animato impiegano un processo molto simile a quello MIG/MAG. La differenza sta nel fatto che il filo continuo della saldatrice non è pieno, ma consiste in una piattina di metallo che avvolge al suo interno un flusso di polveri. Oltre al gas di protezione, i fili animati rutili e basici producono scorie, che dovrete rimuovere ad ogni passata.

Saldatore a stagno

Saldatore a stagno

La saldatura a stagno è il metodo utilizzato in elettronica per fissare i componenti elettronici al circuito stampato. Ha la funzione di realizzare una continuità elettrica e di fissare meccanicamente i pezzi. È una tecnica semplice, ma che dovrete applicare con cura per evitare complicazioni future, come malfunzionamenti.

Conclusione – Il verdetto finale

Se fino a poco fa non sapevate quale scegliere, sono sicuro che dopo aver letto questa guida abbiate capito quale sia la migliore saldatrice inverter del 2018 per voi. Prendete la vostra scelta in base al budget e al tipo di saldatura di cui necessitate, e mettetevi al lavoro!

Che state aspettando? Che siate esperti o neofiti, acquistate la miglior saldatrice per voi, e cominciate!