Se tieni alla tua salute, non dovresti sottovalutare questa scelta.

Lascia che ti spieghi…

Le persone passano innumerevoli ore sedute ai loro computer a lavoro.

Senza nemmeno far caso al tempo trascorso, a lavoro finalmente ultimato, in genere ci si ritrova con la schiena indolenzita e le gambe addormentate.

Ecco perché comprare una buona sedia ergonomica è fondamentale.

In questa particolare guida all’acquisto, i nostri esperti hanno deciso di mostrarti le 6 migliori sedie ergonomiche del 2018 che ti aiuteranno a prevenire o combattere qualsiasi problema di salute.

Questi modelli ergonomici hanno il miglior rapporto qualità/prezzo del mercato attuale.

Compra una qualunque di queste sedie e il tuo corpo ti ringrazierà!

Le migliori sedie ergonomiche a confronto

Cinius-miniWink-design-miniINTEY-miniIntimaTe-WM-Heart-miniBoudech-miniDeuba-mini
Sedia Ergonomica1. Cinius2. Wink design3. INTEY4. IntimaTe WM Heart5. Boudech6. Deuba
premio-oro4
Scelta
d'autore
premio-argento7
Miglior rapporto
qualità - prezzo
Materialelegno e telametallo e telaplastica, metalloplastica e similpellemetallo e similpelleplastica, metallo, fodera retata, similpelle
Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo Vedi Prezzo


1. Cinius – Scelta d’autore

Cinius

Materiale: legno e tela

Cinius è lo sgabello ergonomico migliore della sua gamma.

E’ infatti l’unico ad essere costruito con materiali naturali, e si adatta perfettamente ad ambienti accoglienti.

Se cerchi uno sgabello ergonomico di classe, che ti aiuti a studiare senza affaticare inutilmente la schiena, e occupi poco spazio, Cinius è il migliore per te!

Il montaggio di Cinius è davvero semplice e rapido, grazie anche al sistema di regolazioni a pioli che semplifica tutta la struttura.

Anche dopo ore di utilizzo, i cuscini ergonomici di Cinius non cedono allo sforzo e mantengono la loro forma. La loro imbottitura indeformabile è davvero ciò che ti occorreva, e le tue ginocchia ringrazieranno!

Inoltre è possibile smontare le ruote provviste per sostituirle con dei feltrini. Se hai un parquet, questa funzione ti permetterà di non graffiarlo per errore e rendere lo sgabello ancora più parte di casa tua. I tuoi ospiti faranno fatica a dire da quanto ce l’hai!

Cinius è migliore degli sgabelli ergonomici che puoi trovare ad esempio da IKEA, perché costruito in rubber-wood e tela, con due cuscini color panna e pochissime viti in metallo.

Ha davvero il miglior design del 2018!

Pro
  • Look molto naturale
  • 3 possibili regolazioni
  • Ruote smontabili
  • Montaggio semplicissimo
  • Tessuto dei cuscini ergonomici molto resistente
Contro
  • La rigidità delle regolazioni non permette molta versatilità

2. Wink design – Miglior rapporto qualità/prezzo

Wink design

Materiale:  metallo e tela

Uno sgabello ergonomico perfetto per un ufficio moderno? Wink Design è la soluzione 2018!

Non si vedono spesso, sgabelli ergonomici simili negli uffici. Per questo restare seduti al computer può comportare diversi problemi ortopedici.

La miglior soluzione proposta da Wink Design ti permette di testare la funzionalità posturale degli sgabelli ergonomici, grazie a un rapporto qualità/prezzo imbattibile!

Provvisto di funzionalità delle normali sedie da ufficio, come un pistone a gas per regolare l’altezza della seduta e rotelle frenate, lo sgabello di Wink Design è la soluzione migliore per la tua postura!

Questo sgabello ha ottime recensioni, che ne esaltano la robustezza, il design, e la funzionalità. Infatti più clienti hanno ravvisato miglioramenti sensibili dopo contratture o ernie, semplicemente stando seduti al PC.

Con lo sgabello di Wink Design non dovrai scegliere tra il tuo lavoro e la tua schiena, perché entrambi ne gioveranno!

Pro
  • Ruote provviste di blocco, per fissare la posizione perfetta
  • Pistone a gas per regolare l’altezza
  • Compatta e robusta
  • Cuscini ergonomici morbidi, non affatica le ginocchia
  • Induce una postura corretta senza forzare
Contro
  • La distanza tra ginocchiera e seduta non è regolabile

3. INTEY – Il design migliore

INTEY

Materiale: plastica, metallo

La proposta di Intey è la miglior sedia ergonomica economica adatta a ogni stagione e ambiente!

Che sia in ufficio o a casa, per lavoro, per studiare o gaming, la sedia ergonomica economica di Intey racchiude tutto ciò che di meglio c’è sul mercato, in un design ingegnoso che racchiude tutte le sue funzioni senza appesantirne la struttura.

Ogni elemento di questa sedia è regolabile secondo le tue esigenze, dai lombi alla testa, e il supporto che fornisce alla tua schiena è il migliore che tu possa desiderare.

La seduta è composta di Memory Foam, permettendo quindi al cuscino di tornare gonfio come appena comprato.

Lo schienale traforato della sedia ti permette di lavorare senza problemi anche nei giorni più caldi.

Il bilanciamento dello schienale ti permette di stiracchiarti senza perdere l’equilibrio, e la struttura in metallo è stata appositamente studiata per sopportare carichi fino a 400 kg senza fare una piega.

Le ruote sono state sottoposte a un trattamento di passivazione, che ha reso la sedia silenziosa anche a pieno carico.

Davvero la migliore compagna di lavoro che si possa desiderare!

Pro
  • Poggiagomiti ergonomici regolabili indipendentemente
  • Schienale perfettamente traspirante
  • Base in lega del miglior alluminio, la sedia è resistente e leggera
  • Poggiatesta regolabile
  • Supporto lombare regolabile
Contro
  • Prezzo non proprio contenuto, ma spesso si trova la sedia in offerta a metà prezzo

4. IntimaTe WM Heart – Per un gaming sportivo

IntimaTe WM Heart

Materiale: plastica e similpelle

La miglior sedia ergonomica per chi nel 2018 fa della sua passione un lavoro!

Disponibile in cinque diversi colori (blu o rossa le migliori, secondo il nostro parere), questa sedia super imbottita non lascia nulla di intentato.

Le imbottiture extra morbide sono sapientemente ingegnate per darti lo stesso sostegno di altre sedie ergonomiche, senza però mettere a vista i supporti per la schiena!

Tramite un sapiente gioco di cuciture, la sedia di IntimaTe WM Heart suddivide lo schienale nelle sezioni cruciali per sorreggere le diverse aree della spina dorsale.

Con un foro posizionato all’altezza del collo, anche quando ti abbandonerai su questa sedia avrai comunque una traspirazione fondamentale anche durante le pause.

Nell’opinione di alcuni clienti, l’unica pecca di questa sedia è la difficoltà nel montaggio, per cui potrebbero essere necessarie due persone.

Con la sedia di IntimaTe WM Heart, non vorrai più alzarti dal tuo PC.

Pro
  • Imbottitura extra morbida
  • Molto silenziosa, la sedia non scricchiola quando ci si muove
  • Design sportivo, ottima per giocare da PC
  • Pistone a gas per una facile regolazione dell’altezza
  • Schienale altamente ergonomico
Contro
  • Il venditore fa presente che le rotelle della sedia potrebbero dover essere sostituite dopo un certo periodo
  • Potrebbero essere necessarie due persone per il montaggio

5. Boudech – Piccolo prezzo, grande versatilità

Boudech

Materiale: metallo e similpelle

Forte, versatile, senza fronzoli: lo sgabello griffato Boudech è ergonomico ed economico!

Vanta il miglior prezzo della sua categoria. Ma per riuscire a proporre il suo sgabello economico, Boudech non ha dovuto rinunciare a nessuna delle funzionalità che cerchi per una corretta postura.

I cuscini ergonomici sono morbidissimi, in similpelle facilmente lavabile, e l’aspetto spartano si fa forza della sua semplicità e riesce a portare lo sgabello in qualunque ambiente adattandosi perfettamente!

Di facilissima mobilità e ottimo posizionamento grazie anche alle  ruote frenate di questa sedia.

Ti resta solo da scegliere l’altezza migliore con l’apposita leva a gas sotto il sedile per sederti comodamente e non venir mai distratto dai vecchi problemi ortopedici!

In alcune recensioni si fa riferimento a qualche difficoltà di montaggio, ma in genere simili sgabelli ergonomici non richiede grande manodopera. Sarà pronto in quattro e quattr’otto, e ti resterà solo da scegliere l’ambiente che preferisci!

Pro
  • Prezzo più basso nella sua categoria
  • Dimensioni contenute
  • Ruote provviste di freni
  • Design semplice che si adatta facilmente ad ambienti diversi
  • Facile regolazione della seduta grazie alla leva a gas
  • Cuscini ergonomici morbidi e comodi
Contro
  • Alcuni clienti lamentano un montaggio difficoltoso

 6. Deuba – Gentile e decisa

Deuba

Materiale: plastica, metallo, fodera retata, similpelle

Deuba offre la sedia ergonomica più economica tra quelle ortopediche che ti presentiamo, e lo fa con un design adatto a ogni personalità.

Il montaggio della sedia ergonomica è davvero semplice, e lo schienale sagomato segue le curve di una spina dorsale già da appena montato. Unica pecca di questa sedia ergonomica, potrebbe essere legata alle persone più alte, che a leggere le recensioni non troverebbero l’altezza dello schienale adatta alle loro esigenze.

Che sia per ufficio, studiare o gaming, la sedia ergonomica economica di Deuba si presenta con una base in metallo provvista di 5 ruote, per grande mobilità e durevolezza.

Lo schienale traforato di questa sedia ergonomica è il migliore per lasciarti lavorare in pace senza distrazioni anche in estate, e può così avvolgere la tua schiena sostenendola senza che tu te ne accorga.

Ti alzerai da questa sedia ergonomica stupito di ricevere gli stessi effetti di altre sedie ergonomiche, senza aver dovuto passare il tuo tempo a regolarne ogni elemento!

Pro
  • Sedia personalizzabile grazie ai poggiagomiti ergonomici removibili
  • Design leggero e di grande personalità
  • Montaggio semplicissimo
  • Schienale traspirante, ottimo per tutte le stagioni
  • Seduta ergonomica larga
Contro
  • Più clienti lamentano un imballaggio poco accurato della sedia, a volte i componenti arrivano perciò rovinati
  • Per quanto regolabile, lo schienale non soddisfa le esigenze delle persone più alte

migliori-sedie-ergonomiche

Cos’è una sedia ergonomica?

Ti starai chiedendo il perché, di una sedia ergonomica, e cosa effettivamente sia. Ci si siede benissimo anche su una normale sedia, no?

Certo che si può, e magari una sedia non ergonomica è anche più economica, ma il prezzo lo si paga sul lungo termine. Vedi, la spina dorsale non è impostata per stare seduti ore e ore nella stessa posizione. E’ opinione degli esperti che siamo fatti addirittura più per correre che per camminare.

Ma i tempi moderni non ci chiedono più gli stessi sforzi di una volta. Oggigiorno passiamo parecchio tempo tenendo la spina dorsale in postura scorretta su una sedia normale, a causa dei nostri lavori.

Qui entra in scena la sedia ergonomica: una sedia, cioè, o come hai visto anche uno sgabello, che attraverso una struttura particolare permette di far tenere alla spina dorsale una posizione migliore.

Con la miglior sedia ergonomica, ci si alza in piedi anche dopo ore e non si ha traccia di dolori articolari.

Sviluppata da ingegneri appositamente per l’esigenza moderna, e raffinata nel corso degli anni, la sedia ergonomica è un dispositivo medico ormai indispensabile.

Come scegliere la sedia giusta per le tue esigenze?

Come scegliere la sedia giusta per le tue esigenze

Per essere considerata ergonomica, una sedia deve soddisfare alcuni requisiti. Scorriamo insieme i varii criteri da non perdere di vista.

Tipo

Tipo

  • Sedia ergonomica

Avrai notato che in questa Top 6 figurano sia sedie che sgabelli ergonomici.

Una sedia ergonomica è un dispositivo di seduta provvisto anche di schienale, come una normale sedia.

In una sedia ergonomica, però, lo schienale è generalmente provvisto di una serie di manopole per regolarne i varii elementi e adattarsi a sostenere ogni schiena. La migliore tra le normali sedie non lo permetterebbe.

Il punto in comune con una sedia non ergonomica, è che il peso si scarica interamente sulla seduta.

  • Sgabello ergonomico

Lo sgabello ergonomico, a differenza di una sedia, non ha uno schienale.

Avrai certamente presenti gli sgabelli non ergonomici che puoi trovare ad esempio in un bar. Hai presente ad esempio la difficoltà nel muoverli o la frustrazione se sono troppo alti o troppo bassi?

Con uno sgabello ergonomico, questo non succede. Come hai visto coi tre sgabelli ergonomici della nostra Top 6, uno sgabello ergonomico ha una ginocchiera, per distribuire il peso tra la seduta e le ginocchia. Ha rotelle, regolazioni possibili, diverse inclinazioni. Si adatta alle tue esigenze, e riesce a farlo senza uno schienale ergonomico.

Regolazioni

Regolazioni

  • Altezza della seduta

L’altezza della seduta è una funzione che trovi già anche nelle classiche sedie da ufficio. Che sia con leva a gas o a pioli, questa è una regolazione fondamentale perché i piedi non si trovino a penzolare in aria, dando problemi di circolazione.

  • Reclinabilità

Questa è una funzione che già è più rara, ma come le successive, troverai sempre nella miglior sedia ergonomica (non in uno sgabello causa assenza dello schienale).

Una volta sistemata l’altezza, si passa sempre a scegliere l’inclinazione dello schienale. Questa è fondamentale per accompagnarti nei movimenti avanti e indietro che farai quando ti muoverai sulla sedia. In genere si può tenere fissa in una posizione, o lasciare che la sedia ceda indietro o ti segua in avanti ogni volta che ti muovi.

  • Profondità della seduta

La profondità della seduta delle sedie va scelta in base alla lunghezza dei femori e alla presenza o meno di casi di lordosi.

Sedere troppo avanti sulla sedia infatti impedisce il normale flusso sanguigno nelle gambe, mentre sedere troppo indietro fa mancare l’appoggio a terra dei piedi.

  • Poggiagomiti

Anche questa è una funzione propria della sola sedia ergonomica.

Dei buoni poggiagomiti saranno ad esempio regolabili in altezza o facilmente smontabili, per accompagnare perfettamente la lunghezza delle tue braccia quando sei sulla sedia.

  • Supporto lombare

Quella del supporto lombare è una delle funzioni di queste sedie più agognate dai clienti. E a ragione, perché dopo la seduta, è il supporto principale della prima curva della spina dorsale.

Un buon supporto lombare è fondamentale per poter sedere ore al computer e poi alzarsi senza alcun dolore. Una normale sedia non potrebbe farcela.

Traspirazione

Traspirazione

Qui non si parla di impostazione posturale diretta, ed è un punto su cui lo sgabello batte facilmente la sedia.

Grazie agli sforzi degli ingegneri, però, si è riusciti a ovviare a questa debolezza della sedia, sfruttando lo stesso principio dell’amaca.

Infatti avrai notato che le sedie migliori dispongono di schienali ortopedici in tela forata. Senza rinunciare al fondamentale sostegno lungo tutta la schiena, permettono anche alla tua schiena di respirare in qualunque stagione. Niente più sudori imbarazzanti!

Materiali della seduta

Materiali della seduta

Questo è un punto fondamentale per entrambi i tipi di sedie.

Il materiale può essere traspirante o meno, portando anche una differenza visibile nel design.

Più o meno imbottito, e anche l’imbottitura cedere o meno al peso. Magari nei modelli migliori di sedie ergonomiche avere una memoria di forma e tornare alla posizione iniziale a fine utilizzo, pronta per la prossima giornata di lavoro.

Mobilità

Mobilità

Infine, le ruote. Le ruote migliori sono utili per spostare facilmente la tua sedia o il tuo sgabello, possono essere frenate per trovare la distanza perfetta dal tavolo o venire smontate e sostituite con feltrini per darti una stabilità affidabile al 100%.

Ora tocca a te!

Bene, ti ho spiegato tutto ciò che sapevo sulle sedie migliori.

Ti consiglio di provare più modelli tra quelli economici suggeriti, perché tu possa trovare la sedia che davvero si confà alle tue esigenze ortopediche.

Grazie a quello che ora sai, sono sicuro che troverai presto la soluzione migliore a tutti i tuoi problemi di postura.

Non restare lì seduto!